Matteo Renzi 141227113406
ANNUNCIO 5 Gennaio Gen 2015 1915 05 gennaio 2015

Riforma scuola, Renzi: «Entro febbraio dl e ddl»

Il premier in un video: «È la più importante modifica dal basso fatta in un Paese Ue».

  • ...

Matteo Renzi.

Annuncio di Matteo Renzi sulla riforma della scuola.
«Da qui al 28 febbraio scriveremo i testi: il decreto e il disegno di legge».
Il premier ha annunciato le novità in un video: «Se riparte la scuola, riparte l'Italia. Ci stiamo credendo e investendo».
«RIFORMA DAL BASSO». «Sarà entusiasmante che diventi la più grande riforma dal basso mai fatta in un Paese europeo», ha detto il premier.
Il segretario dem ha spiegato nel filmato che «la riforma della scuola non la fa un politico che passa di lì ma la fanno gli italiani: questa è la grande novità».
TANTI SUGGERIMENTI. Il premier ha voluto spiegare la genesi del testo: «La campagna di ascolto sulla 'buona scuola' è stata giudicata dalle istituzioni europee la più grande mai fatta a livello continentale con centinaia di migliaia di persone ci hanno detto la loro, insultato, dato suggerimenti, criticato, hanno fatto proposto alternative».
«Per la prima volta la riforma della scuola la stanno facendo gli italiani e le italiane, i professori, i presidi, le famiglie, le ragazze, i ragazzi, che si stanno anche animatamente dividendo tra quelli a favore e contro», ha concluso Renzi.
«SI ENTRA NEL MERITO». Secondo il segretario del Partito democratico «si deve entrare nel merito: sull'assunzione degli insegnanti, sulla valutazione e l'investimento sul merito, sull'alternanza scuola-lavoro, sull'investimento sulle nuove materie che poi sono le vecchie valorizzate (diritto, arte, economia, educazione motoria, inglese, con un investimento sulle lingue)».

.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso