Matteo Renzi Susanna 141022144607
TENSIONE 13 Gennaio Gen 2015 1300 13 gennaio 2015

Camusso: «Renzi considera i lavoratori come nemici»

Nuovo attacco del leader Cgil ad un'assemblea di delegati: «Che ti abbiamo fatto?».

  • ...

Matteo Renzi e Susanna Camusso.

Nuovi attriti tra il leader Cgil Susanna Camuso e il presidente del Consiglio. Secondo la sindacalista «il premier Matteo Renzi considera un nemico il lavoro e le condizioni dei lavoratori».
«Renzi» - ha detto Camusso nel corso dell'iniziativa di apertura della campagna per l'elezione delle Rsu nel pubblico impiego - «oggi a Strasburgo ha concluso il suo intervento dicendo 'Fatti non fosti a viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza». Ma allora» - ha sottolineato il segretario Cgil - «perché il tuo nemico è il lavoro e i lavoratori?»
«INTERVENTO LESIVO». Secondo Camusso l'intervento del governo è «sistematicamente lesivo» delle condizioni dei lavoratori. «È evidente l'idea» - ha detto ancora - «che si debbano punire i lavoratori. Ma punire di che?» Il lavoro dovrebbe essere «virtù e conoscenza», ha detto ancora Camusso, invece «è stato svalorizzato».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso