Hosni Mubarak 130113203645
ESTERI 13 Gennaio Gen 2015 1100 13 gennaio 2015

Egitto, Mubarak può essere scarcerato

Giallo sull'ex rais: secondo fonti giudiziarie può uscire di prigione. Tivù di Stato: «Resta in detenzione».

  • ...

L'ex raìs Hosni Mubarak è stato condannato all'ergastolo il 2 giugno 2012.

Giallo sulle sorti di Hosni Mubarak.
Durante il 13 gennaio si sono susseguite varie indiscrezioni sull'ex rais.
Secondo fonti giudiziarie al Cairo l'ex presidente può essere scarcerato, segnalando che la procura generale egiziana ha accettato un verdetto emesso dalla Cassazione che ordina un nuovo svolgimento dell'unico processo che tiene in carcere l'ex presidente egiziano.
PER TIVÙ STATO RESTA IN CELLA. La tivù di Stato egiziana ha citato invece una una «fonte della sicurezza» per annunciare che l'ex presidente e i suoi figli resteranno in detenzione dato che la decisione della Corte di cassazione di celebrare di nuovo il processo non comporta una loro liberazione.
Pur confermando che si lavora alla liberazione dell'ex-presidente, una fonte anonima dell'ffficio del procuratore non ha voluto precisare all'agenzia Ap se e quando avverrà la rimessa in libertà.
CONDANNATO A TRE ANNI NEL 2014. L'annullamento in Cassazione riguarda il processo per distrazione di fondi pubblici per la ristrutturazione e il mantenimento del palazzo presidenziale.
Mubarak a maggio 2014 era stato condannato a tre anni di reclusione assieme ai suoi figli, Alaa e Gamal, cui erano stati inflitti quattro anni.
L'ex-rais era stato imputato in altri tre processi che sono stati archiviati.
LASCIA OSPEDALE. Farid el Dib, l'avvocato di Mubarak, aveva confermato che l'ex presidente aveva concluso il periodo di custodia cautelare e sarà rimesso in libertà in attesa della celebrazione del nuovo processo ordinato dalla Cassazione.

Correlati

Potresti esserti perso