Regione Piemonte 130419100249
GIUSTIZIA 15 Gennaio Gen 2015 1345 15 gennaio 2015

Fondi Piemonte, processo bis: tutti assolti

Niente condanna per i politici imputati per le 'spese pazze'. Era indagato il segretario regionale Pd.

  • ...

La sede della Regione Piemonte.

Sono stati assolti «perché il fatto non costituisce reato» gli esponenti politici imputati a Torino nel processo-bis per lo scandalo delle 'spese pazze' degli ex consiglieri regionali del Piemonte.
TRA INDAGATI SEGRETARIO PD PIEMONTE. Tra gli indagati il segretario piemontese del Pd, Davide Gariglio, e l'attuale vicepresidente della giunta regionale, Aldo Reschigna.
Il giudice per le indagini preliminari Daniela Rispoli ha accolto, nel processo con rito abbreviato, la tesi della stessa procura, secondo la quale gli episodi di peculato contestati non costituiscono reato per mancanza di dolo.
IN LINEA CON INDAGINI PRELIMINARI. Una proposta, quella dei pm, in linea con la richiesta di archiviazione presentata alla fine delle indagini preliminari.
In quell'occasione era stato il gip, Roberto Ruscello, a ordinare di procedere con la richiesta di rinvio a giudizio.

Correlati

Potresti esserti perso