Volontarie Scomparse Siria 140806174415
POLEMICA 15 Gennaio Gen 2015 2042 15 gennaio 2015

Rilascio Vanessa e Greta, Salvini: «Il riscatto? Uno schifo»

Il leader della Lega: «Il pagamento di 12 milioni sarebbe una vergogna». Ma la notizia non ha avuto conferme.

  • ...

Roma: Greta Ramelli e Vanessa Marzullo durante una manifestazione per la Siria a Roma (15 marzo 2014).

C'è già chi fa polemica sulla liberazione di Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due cooperanti italiane rapite in Siria e rilasciate il 15 gennaio.
Il segretario federale della Lega Matteo Salvini ha commentato la notizia affermando che «la liberazione delle due ragazze mi riempie di gioia ma l'eventuale pagamento di un riscatto che permetterebbe ai terroristi islamici di uccidere ancora sarebbe una vergogna per l'Italia». E ha annunciato: «Presenteremo oggi stesso un'interrogazione al ministro degli Esteri per appurare se sia stato pagato un solo euro per la liberazione delle due signorine». Su Twitter Salvini ha scritto: «Se veramente per liberare le due amiche dei siriani il governo avesse pagato un riscatto di 12 milioni, sarebbe uno schifo!».
GUARDIAN: «INFORMAZIONE NON CONFERMATA». Ma è stata la tivù di Dubai al Aan a ipotizzare che possa essere stato pagato un riscatto di 12 milioni di dollari ai qaedisti anti-Assad del Fronte al Nusra per il rilascio delle due giovani italiane. La voce, denunciata dal leader della Lega, è stata ripresa anche dal Guardian online, secondo cui si tratta di «un'informazione non confermata».

Correlati

Potresti esserti perso