Napolitano Clio 150117174054
COMMIATO 17 Gennaio Gen 2015 1742 17 gennaio 2015

Roma, festa per Napolitano: «Meglio andarsene in piedi»

Festa al quartiere Monti per l'ex presidente. «Al mio successore augoro di far bene».

  • ...

L'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e la moglie Clio davanti alla torta preparata per la festta d'addio al Quirinale al quartiere Monti.

Brindisi in un bar della piazzetta di Monti per l'ex presidente Giorgio Napolitano, la moglie Clio e decine di persone del quartiere romano venute a salutare l'ex capo dello Stato.
Alla festa organizzata dal macellaio Pietro Stecchiotti si è radunata infatti una folla di curiosi, giornalisti e fotografi.
BRINDISI AI FOTOGRAFI. E Napolitano vedendosi «invaso» dai flash mentre brindava davanti alla torta preparata per lui ha alzato il bicchiere anche «alla salute dei fotografi».
«Ho cercato solo di fare il mio dovere», ha detto l'ex presidente, «quello che ho potuto finché ho avuto le forze di prendere iniziative nell'ambito costituzionale. Meglio lasciare quando si è in piedi».
Per il successore, Napolitano ha poche semplici parole: «A chiunque sia, uomo o donna, gli auguro di fare bene il proprio lavoro, applicarsi molto ai problemi ed è importante che si torni dopo un periodo eccezionale alla normalità».
«PARTECIPAZIONE POSITIVA PER IL PAESE». Che abbiano organizzato una festa di quartiere per lui, l'ha trovato un segnale positivo: «Questo spirito di partecipazione emotiva alle vicende politico-istituzionali non può che far bene al Paese ed è una garanzia per la continuità delle istituzioni democratiche».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso