Marianna Madia 140825155049
STRETTA 20 Gennaio Gen 2015 1713 20 gennaio 2015

Statali, giro di vite: controlli effettivi sulle assenze

Lo annuncia l'emendamento al ddl Pa: «Attribuzione della relativa competenza all'Inps».

  • ...

Il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia.

Il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia ha ribadito che «è assolutamente evidente che il Jobs Act non si applica al pubblico impiego, è un provvedimento per il settore privato». In occasione della presentazione degli emendamenti al ddl di riforma della pubblica amministrazione, il ministro ha aggiunto, riguardo alla possibilità di esplicitare l'esclusione degli statali, che «si valuterà nella forma cosa è meglio fare, anche in base alle osservazioni delle commissioni parlamentari sul Jobs Act».
«AZIONE DISCPLINARE CONCRETA». I procedimenti disciplinari nei confronti dei dipendenti pubblici diventeranno più facili. Lo prevede un emendamento alla legge delega di riforma della Pa, che parla di «introduzione di norme in materia di responsabilità disciplinare dei pubblici dipendenti, finalizzate ad accelerare, rendere concreto e certo nei tempi» l'esercizio «dell'azione disciplinare».
CONTROLLI ALL'INPS. L'emendamento del relatore al ddl Pa, presentato in accordo con il governo prevede la «riorganizzazione delle funzioni in materia di accertamento medico-legale sulle assenze dal servizio per malattia dei dipendenti pubblici, al fine di garantire l'effettività del controllo, con attribuzione della relativa competenza all'Inps». Un giro di vite annunciato anche dopo il caso dell'assenteismo dei vigili urbani a Roma il 31 dicembre.

Correlati

Potresti esserti perso