ASTROLOGIA 25 Gennaio Gen 2015 1015 25 gennaio 2015

L'oroscopo politico 2015: bene i Leoni, è l'anno di Draghi

Presidente Bce al top. Italia in risalita: come gli Anni 80. Tsipras e Landini boom. Guai per Renzi e Salvini. Civati prudente. Le previsioni dell'esperta Magliano.

  • ...

Che si neghi per la presidenza della Repubblica poco conta. Se il nostro destino è scritto nelle stelle, le stelle dicono che l'uomo del 2015 è Mario Draghi, traghettatore dell’Europa.
«Un signore della Vergine intelligentissimo. Attento al dettaglio, quindi alla particolarità delle varie nazioni, e anche ai più deboli», spiega l’astrologa Maddalena Magliano, che per Lettera43.it ha fatto le previsioni politiche del nuovo anno ai personaggi più importanti per l'Italia e il mondo.
L'ANNO DEL LEONE. Popolo di Leoni nella bufera dell’euro, l'Italia è in risalita, perché il 2015 sarà dominato dai segni di fuoco.
Leoni come Barack Obama, Alexis Tsipras, Maurizio Landini e Pippo Civati. Ma anche tanti Arieti. E Sagittari conquistatori, come papa Francesco e gli Stati Uniti d’America.
Per Vladimir Putin, «Bilancia colpita da forti turbolenze», il peggio è passato.
Quest’anno il presidente russo avrà Giove dalla sua, per affrontare i guai che ancora si presenteranno. E anche per Matteo Renzi, Capricorno, sarà un anno di «luci e ombre»: il premier-rottamatore dovrà reagire agli ostacoli, colpo su colpo.
FRANCIA, SATURNO CONTRO. Il 2015 non brillerà neppure per l’astro della Lega, Matteo Salvini, dei Pesci: «Fino a marzo il vento sarà in poppa come nel 2014, poi dovrà combattere».
Più protetta è la cancelliera Angela Merkel che, da buon Cancro, anche quest'anno terrà duro, tra alti e bassi, alla guida della Germania. Venti gelidi invece scuotono - e scuoteranno - la Francia e la Svizzera, due Paesi della Vergine in balia di Saturno.

Draghi, cavaliere buono pronto a salvare (anche) i deboli

L'astrologa Maddalena Magliano.

L’ingresso nel 2015 è stato un giro di boa, per il segno del declinare dell’estate.
«A dicembre Saturno è entrato in Sagittario, dunque quadrato alla Vergine, liberando il Leone da due anni di cattività. Per questo i segni di fuoco come gli Stati Uniti decollano», spiega l’astrologa.
Francia e Svizzera entrano invece in una fase difficile: «L’aria è cambiata. Lo si è visto con i fatti di Parigi e con il terremoto a sorpresa del super franco».
L’astrologia non mente e «infatti nel 2002, con Saturno sfavorevole, la Swissair chiuse e la Francia, superfavorita, fu disastrosa al Mondiale di calcio».
«HA TUTTO DA GUADAGNARE». Fortunatamente il 2015 non è sempre di sventura annunciata per la Vergine. «Per gli Stati parliamo a livello generale. I temi individuali sono un’altra cosa. C’è un signore del 3 settembre 1947, per esempio, tale Draghi, che quest’anno ha tutto da guadagnare», precisa Magliano.
La carta astrale del super-banchiere lo delinea come «autorevole, molto intelligente e dal carattere discreto, l'ideale per il suo ruolo da eminenza grigia».
Ma Draghi è anche un «industriale del denaro, non attaccato ai soldi, con una Luna in Ariete da pulzella d’Orleans»: un cavaliere buono pronto a salvare (anche) i deboli, insomma.
«Esce da un periodo difficile iniziato nell’ottobre del 2013, coronerà le sue ambizioni, anche il 2016 sarà buono e dato che è una persona per bene», assicura Magliano, «le sue ambizioni saranno le ambizioni di tutti».
«ITALIA COME NEGLI ANNI 80». Con Draghi alla Bce invece che al Quirinale, l’Italia può ben sperare. «Un popolo così elegante è del Leone, che fino all’estate ha Giove favorevole. E poi, per tre anni, sia Urano sia Saturno. Una congiuntura così la si era avuta negli Anni 80». La ripresa è all'angolo. E allora, basta fare i gufi.

In rialzo papa Francesco, Obama, Tsipras e Landini

Matteo Renzi e Maurizio Landini.

Per l’allarme terrorismo, si è temuto e si teme per papa Francesco, Sagittario ottimista che interviene a gamba tesa, viaggiando molto all’estero.
Può farlo perché, anche nel 2015, godrà della protezione celeste. Potrebbe essere altrimenti per un papa? «Qualche problema potrebbe averlo quest’estate, con Urano quadrato al suo Marte. Però avrà Saturno in buon aspetto con la Luna, Plutone e Venere. Sarà un altro buon anno per Francesco», sintetizza l'astrologa.
PUTIN RISALE LA CHINA. In risalita anche lo “zar” Putin, «sbalestrato da un brutto Urano che, nel 2014, lo ha sorpreso e travolto, senza avere appigli».
Il presidente russo continuerà a essere «esposto a cambiamenti inattesi, limitativi dei suoi progetti». Ma, al contrario del 2014, «avrà il sostegno di Giove e non più un Saturno così privativo».
Il peggio è passato pure per Obama, sulla rampa di lancio con altri Leoni: il leader greco Tsipras, per esempio, ma anche gli italianissimi Landini e Civati, Leoni tra i Leoni. Landini è nato il 7 agosto del 1961, tre giorni dopo il presidente degli Stati Uniti, «lontani, ma entrambi al varo di un nuovo decennio».
«LANDINI BUONO E CREATIVO». E tra i due, per Magliano è il leader della Fiom a poter osare di più, davvero baciato dalle stelle. «Landini ha una bella Luna in Cancro, congiunta a Venere. Una persona carina, buona, creativa, che nella vita si appassiona sempre alle persone, alle idee, alle cose... Quest’anno può fare quello che vuole, è un periodo di ottima evoluzione. Se ha un sogno nel cassetto lo tiri fuori».
«BARACK, ATTRITI CON LA MOGLIE». Anche Obama è messo bene, «ma nel 2015 potrebbe avere qualche attrito con la moglie».
Mentre Tsipras, il leader della Sinistra radicale greca divenuta primo partito, «potrà perdere per strada qualche alleato. Nell’insieme però, per lui insignificante». Non ne uscirà danneggiato e potrà aiutare la Grecia «soprattutto dall’autunno».
Il bell'Alexis è contro l’austerity, ma è anche un uomo di buon senso: «Come tutti i Leoni, crede nella qualità della vita. Ha la sensazione che, con un po’ più di libertà, le cose girerebbero meglio». Tutto qui, stop ai polveroni.

Sfida per Renzi e Salvini, Merkel tiene duro

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini.

Merkel terrà comunque la barra dritta. Urano in cattivo aspetto «l’ha fatta indugiare per un paio d'anni». Nei primi mesi del 2015 la Cancelliera sarà un po’ affaticata, ma comunque più determinata del 2014. Dall’estate poi «Giove la aiuterà per tutto l’autunno, fino a metà 2016, quando inizierà una stagione di cambiamenti».
In questi mesi, l’aspetto più dissonante per lei riguarda la sua sfera affettiva più che i rapporti con i leader europei. «Sembra così austera, in realtà è una donna oltre che un capo di Stato. La sua Venere in Vergine la rende un po' civetta e ora è messa male a Saturno. Magari non è soddisfatta con la sua immagine. Ma guai a cedere a un ritocco prima di ottobre!», ironizza l'astrologa.
PRUDENZA PER CIVATI. Tornando in casa, a Civati conviene aspettare un paio di anni per diventare lo Tsipras d'Italia. «Pippo ha grande capacità di diagnosi e, giustamente, si fida della sua pancia. Il 2015 va bene e anche il 2016 sarà ottimo», racconta Magliano, «ma si sente limitato dalla gerarchia. Gli consiglierei di consolidarsi bene. Prima di esporsi e sganciarsi nel 2017, il suo anno del cambiamento».
Quanto ai due Mattei, ci sarà da battagliare. «Nel 2014 Renzi lo abbiamo visto in azione come Capricorno. È un ascendente Gemelli poi, resterà giovane e narciso fino alla vecchiaia», tratteggia l'astrologa.
Nel 2015, da un lato il premier e leader del Pd sarà «aiutato da alcuni pianeti. Dall’altro, come l'altro anno, dovrà resistere alle turbolenze di Urano, in cattivo aspetto con il suo Saturno. Ci saranno rotture con l’autorità. Perderà altri del clan. E se si distrae, sarà disarcionato».
SALVINI SOTTO TIRO. Astrologicamente, quest'anno sarà sostenuto ancora meno il leader della Lega Salvini. «Nel 2014 ha avuto un ottimo Saturno e un ottimo Giove. Gli restano dei mesi buoni fino a primavera. Ma poi dovrà lottare, soprattutto nell’autunno».
Con la sua Luna in Toro è un «ragazzo molto legato alla patria e al territorio, non vuole essere straniero a casa propria e il denaro non gli interessa. Dunque non è comprabile», profila Magliano. Ma con un Saturno così selettivo, in tempi difficili potrà farsi dei nemici e le cose potranno remargli contro». Su 'Mattei' dai, forza.

Twitter @BarbaraCiolli
www.maddalenamagliano.com

Articoli Correlati

Potresti esserti perso