Varoufakis 150127152457
ESTERI 27 Gennaio Gen 2015 1215 27 gennaio 2015

Grecia, Varoufakis nuovo ministro delle Finanze

Annunciata la squadra di governo. Dragasakis vice premier con delega ai negoziati con l'Ue. Il 30 incontro con Dijsselbloem. 

  • ...

Yannis Varoufakis.

Nel primo pomeriggio di martedì 27 gennaio è stata resa nota la lista dei ministri del governo del neo-premier greco Alexis Tsipras. Alle Finanze c'è Yannis Varoufakis (leggi l'intervista rilasciata a dicembre a Lettera43.it) mentre Yannis Dragasakis sarà vice premier con delega ai negoziati con l'Ue. Al leader del partito di destra alleato di governo, Panos Kammenos, è stato assegnato il ministero della Difesa mentre agli Esteri va Nikos Kotzias.
VOUTSIS AGLI INTERNI. Il 'super-ministero' degli Interni sarà guidato da Nikos Voutsis mentre quello che abbraccia dell'Economia, Infrastrutture, Marina mercantile e Turismo, andrà Giorgos Stathakis.
Il vice-ministro con delega per la Marina mercantile sarà Theodoris Dritsas. Al 'super-ministero' della Produzione, Ricostruzione dell'Ambiente e dell'Energia è stato nominato Panayotis Lafazanis mentre ad Aristidis Mpaltas andrà il dicastero della Cultura, Istruzione e Affari religiosi. Ministro della Sanità è stato nominato Panaytis Kouroumplis.
SKOURLETIS AL LAVORO. Ministro di Stato (simile al sottosegretario alla presidenza del Consiglio) è Nikos Pappas. Portavoce del governo e secondo vicepremier Gabriel Sakellaridis; il ministero del Lavoro va a Panos Skourletis mentre il dicastero della Giustizia è stato affidato a Nikos Paraskevopoulos.
VAROUFAKIS: «ADATTARSI O STARSENE ZITTI». Sul suo blog, dove lui stesso ha dato notizia dell'incarico ricevuto, Varoufakis ha spiegato che «è arrivato il momento di adattarsi o di starsene zitti. Ma io intendo sfidare questo consiglio e continuare a scrivere sul blog anche se è considerato irresponsabile per un ministro delle Finanze continuare con questa grezza forma di comunicazione».
INCONTRO TSIPRAS-UE IL 30/1. Intanto, da fonti Ue è stato reso noto che il presidente dell'eurogruppo Jeroen Dijsselbloem è atteso venerdì 30 gennaio ad Atene per incontrare il nuovo premier Alexis Tsipras e parlare del futuro della Grecia.

Correlati

Potresti esserti perso