ELEZIONE 29 Gennaio Gen 2015 1630 29 gennaio 2015

Presidente della Repubblica, la diretta del voto

Colle, primo voto senza quorum. Il Cav: «Renzi ha tradito l'accordo». Forza Italia: scheda bianca al quarto scrutinio. Ma il Pd ha i numeri per Mattarella. Foto.

  • ...

Comincia in salita la strada per l'elezione del capo dello Stato. L'Aula della Camera ha iniziato a votare il successore di Giorgio Napolitano al Quirinale. Il quorum non è stato raggiunto al primo scrutinio e la partita è rimandata al 30-31 gennaio, ma il patto del Nazareno rischia di saltare definitivamente.
FORZA ITALIA DICE NO. Il premier Matteo Renzi punta sul nome di Sergio Mattarella, ma da Forza Italia e Area Popolare (Ncd-Udc) è arrivato un secco no al nome dell'ex ministro. Silvio Berlusconi ha affermato che «l'accordo con Renzi si è fermato a metà strada, voteremo scheda bianca anche alla quarta votazione». E ha accusato il premier di aver «tradito» il patto.
OK DI TUTTO IL PD. «Il nostro candidato è Mattarella», ha invece detto Renzi all'assemblea dei grandi elettori del Pd che ha approvato all'unanimità. Anche Scelta Civica, Per l'Italia e Centro democratico hanno dato via libera a Mattarella.


Il liveblogging:

19.28 - I RISULTATI: 538 SCHEDE BIANCHE. Ecco il risultato della prima votazione per il presidente della Repubblica: Presenti e votanti 975. Maggioranza richiesta 673. Hanno ricevuto voti: Imposimato 120. Feltri 49. Castellina 37. Bonino 25. Rodotà 23. Albertini 14. Sabelli Fioretti 11. Morelli 9. Prodi 9. Caleo 8. Bersani 5. Mattarella 5. Martino 3. Messina 3. Mieli 3. Finocchiaro 2. Greggio 2. I voti dispersi sono stati 48, e tra questi sono stati considerati anche i voti per Giancarlo Magalli, Sabrina Ferilli e Antonio Razzi, non avendo superato i due voti. Dispersi anche i voti per Enrico Letta e Francesco Totti, che non hanno ancora i requisiti anagrafici per essere eletti al Colle, hanno meno di 50 anni. Le schede bianche sono state 538, 33 le nulle.

18.40 - BOSCHI: «AP E FI NON HANNO CHIUSO DEL TUTTO». «Area popolare e Forza Italia non hanno chiuso del tutto, hanno dato indicazione fino alla terza votazione, poi dalla quarta vedremo. Mancano tre giorni che in politica sono un'era geologica». Lo dice in Transatlantico il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi che aggiunge: «Per il quarto scrutinio non c'è ancora un'indicazione da nessun gruppo».

18.27 - ALFANO: «IL PATTO DI GOVERNO TIENE». «Ogni valutazione sul governo» fatta in relazione al voto per l'elezione del presidente della Repubblica «è fuori luogo. Per noi il patto di governo tiene ed è estraneo a questa giornata». Lo ha detto, secondo quanto si apprende, Angelino Alfano ai gruppi di Area popolare.

18.24 - NCD E UDC: SCHEDA BIANCA AL QUARTO SCRUTINIO. Ncd e Udc voteranno probabilmente scheda bianca anche alla quarta votazione. E' quanto emerge, a riunione ancora in corso, dall'assemblea dei grandi elettori centristi. Sarà astensione, spiega il senatore Luigi Marino a margine della riunione.

18.19 - SALVINI: «RENZI HA FREGATO BERLUSCONI». «La Lega non può tornare comoda se Renzi ti frega. A Berlusconi è mesi che diciamo che Renzi lo avrebbe usato e poi scaricato. Alla fine è successo. Chi vuole dialogare con la Lega ora lo fa sui nostri temi, sui nostri progetti, sui nostri uomini, altrimenti andiamo avanti da soli». Lo ha detto il segretario Lega Nord, Matteo Salvini.

18.12 - NIENTE QUORUM, FUMATA NERA. Non scatta il quorum, fumata nera al primo voto per eleggere il presidente della Repubblica.

17.41 - FINITA PRIMA VOTAZIONE, ORA LO SPOGLIO. Terminata nell'Aula di Montecitorio la prima votazione per eleggere il presidente della Repubblica. Ha ora inizio lo spoglio, che è pubblico e viene svolto dalla presidente della Camera Laura Boldrini.

17.43 - FITTO: «FALLIMENTO NAZARENO, AZZERAMENTO FI». «Azzeramento totale nel partito e nei gruppi parlamentari dopo il totale fallimento politico del Nazareno. E' impensabile che i cultori del Nazareno pretendano ora di travestirsi da oppositori di Renzi». Così Raffaele Fitto, europarlamentare di Fi, in una nota.

Il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, durante la votazione.


17.17 - LETTA: «CLIMA MOLTO CAMBIATO DA DUE ANNI FA». «Il clima è molto diverso, è tutta un'altra cosa. Riusciremo a fare una cosa che non riuscimmo a fare due anni fa e questo è il segno che la legislatura si è evoluta». Così Enrico Letta, parlando con i giornalisti alla Camera, vede delle differenze tra oggi e la situazione che portò al caos sul Quirinale nel 2013.

16.51 - BERLUSCONI: «RENZI NON HA RISPETTATO IL PATTO». «Non siamo noi a non aver rispettato il patto, ma è stato Renzi». Lo ha detto Silvio Berlusconi all'assemblea dei grandi elettori Fi.

16.41 - CAV: «ALTOLÀ AL PATTO DEL NAZARENO». «Questa situazione segna comunque un altolà al patto del Nazareno». Lo ha detto Silvio Berlusconi all'assemblea dei grandi elettori Fi. «Ho sentito Mattarella, la scheda bianca è un atto di rispetto», ha aggiunto.

16.31 - BERLUSCONI: SCHEDA BIANCA AL QUARTO VOTO. «L'accordo con Renzi si è fermato a metà strada, voteremo scheda bianca alla quarta votazione». Lo ha detto Silvio Berlusconi all'assemblea dei grandi elettori Fi. «Abbiamo evitato i segretari del Pd ma non un nome condiviso, vediamo se hanno i voti per eleggerlo da soli, noi votiamo scheda bianca».



16.04 - BERSANI: «SERVE LEALTÀ PD, ME LO DEVONO». «Io dico che questo lo devono anche a me i Grandi elettori: di metterci questa volta lealtà e responsabilità e assicurare un Pd al servizio del Paese e all'altezza dei suoi compiti. Me lo devono un pò, no?». Lo dice Pier Luigi Bersani conversando con i cronisti a Montecitorio.

15.28 - NAPOLITANO ELOGIA MATTARELLA. Sergio Mattarella è «una persona di assoluta lealtà, correttezza, coerenza democratica e alta sensibilità costituzionale». Così risponde l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ai giornalisti che lo interpellano all'uscita dall'Aula dopo il primo voto per il Colle.



15.20 - CARTELLI DELLA LEGA: «NON MORIREMO DEMOCRISTIANI». Cartelli in Aula della Lega a votazione iniziata per il nuovo presidente della Repubblica: si tratta delle prime pagine del 'Manifesto' in cui si leggeva «non moriremo democristiani». La presidente Laura Boldrini ha immediatamente chiesto ai commessi di rimuoverli.


15.15 - FI, NCD E UDC VOTANO SCHEDA BIANCA. «Abbiamo concordato la scelta di votare scheda bianca alle prime tre chiame. Dopo la riunione dei rispettivi gruppi, ci incontreremo di nuovo per stabilire una linea comune» per la quarta votazione. Così una nota congiunta le delegazioni di Fi e Ncd- Udc (Area Popolare) che hanno condiviso un «forte dissenso» per il metodo Pd.

15.10 - LUNGO APPLAUSO PER NAPOLITANO. Un lungo applauso dell'Aula di Montecitorio ha segnato l'ingresso del presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano.

15.08 - VIA ALLA PRIMA VOTAZIONE. Al via nell'Aula della Camera la prima votazione per eleggere il presidente della Repubblica. Il quorum richiesto per le prime tre votazioni è di 673 voti.

La presidente della Camera Laura Boldrini (destra) con la vice presidente Valeria Fedeli.


15.06 - BERLUSCONI VEDE ALFANO. Silvio Berlusconi e Angelino Alfano si sono incontrati da soli, senza le delegazioni di entrambi i partiti, per discutere dell'elezione del prossimo capo dello Stato. Secondo quando si apprende, i due si sarebbero incontrati nella residenza del ministro dell'Interno.

14.58 - FORZA ITALIA VOTA SCHEDA BIANCA. Come annunciato, Forza Italia voterà scheda bianca al primo scrutinio per l'elezione del presidente della Repubblica. L'indicazione è arrivata a tutti i parlamentari tramite un sms da parte dei capigruppo.

14.55 - SALVINI: NON VOTO MATTARELLA. «Il catto-comunista Mattarella presidente? Fondatore dell'Ulivo, vice di D'Alema, ministro con De Mita. Giudice della Consulta che ha fregato agli italiani il Referendum per cancellare la Legge Fornero. Alla faccia del nuovo. Se Berlusconi e i suoi lo votano, cosa diranno ai loro elettori? Mattarella non è il mio presidente». Così il leader della Lega Matteo Salvini.

14.48 - FORZA ITALIA, ASSEMBLEA GRANDI ELETTORI ALLE 16. Silvio Berlusconi riunirà alle 16 i grandi elettori di Forza Italia per fare il punto della situazione in merito all'elezione del capo dello Stato. La riunione è prevista nell'Auletta dei gruppi di Montecitorio.

14.41 - EX M5S: NO A MATTARELLA, VOTIAMO RODOTÀ. «Il nostro candidato non è Sergio Mattarella. Alla prima chiama voteremo Stefano Rodotà». Lo scrivono in una nota gli Ex M5s di Senato e Camera, al termine di una riunione congiunta.


14.26 - SEL VOTA CASTELLINA. «Oggi pomeriggio voteremo per Luciana Castellina: una donna straordinaria». Lo annuncia di leader di Sel, Nichi Vendola, su Twitter.

14.15 - VELTRONI APPROVA MATTARELLA. «Sergio Mattarella è una persona di primo livello, un uomo delle istituzioni e sono convinto che sia una scelta giusta per il Quirinale». Così Walter Veltroni in un Tweet commenta la candidatura di Mattarella per il Colle.

#maratonaQuirinale Tweets

#Quirinale2015 Tweets

Correlati

Potresti esserti perso