Sergio Mattarella 150130191035
NUMERI 30 Gennaio Gen 2015 2300 30 gennaio 2015

Quirinale, al quarto voto quorum ridotto: Mattarella verso l'elezione

Bastano 505 preferenze. Il giudice costituzionale potrebbe avere 644 consensi. Ncd dice sì. Fi verso la scheda bianca.

  • ...

Sergio Mattarella.

Per l'elezione di Sergio Mattarella alla presidenza della Repubblica manca ormai solo l'ufficialità. Dopo la prevista fumata nera al terzo turno per la quarta votazione, in programma alle ore 9.30 di sabato 1 febbraio, l'asticella del quorum si abbasserà a quota da 673 a 505, la maggioranza assoluta dei 1008 grandi elettori.
Il Pd con i suoi alleati potrebbe essere autosufficiente e ma Renzi ha comunque auspicato che nella votazione di sabato 1 febbraio su Mattarella «si determini la più ampia convergenza possibile per il bene comune dell’Italia».
SÌ DI ALFANO, FI VERSO LA SCHEDA BIANCA. Un appello in parte colto dall’Area popolare: undici senatori, dopo l'intervento del premier, hanno diramato una nota in cui auspicano «un voto convinto e compatto di Ap a sostegno di Mattarella, persona di alto profilo giuridico e istituzionale».
E a sostenere il sì a Mattarella è sicuramente Angelino Alfano: il ministro dell'Interno sarebbe stato richiamato personalmente da Renzi a fare il proprio dovere. Ma non è detto che tutti seguano il leader di Ncd: la decisione finale verrà presa sabato mattina alle 8, poco prima della quarta votazione.
Chi invece rimane contraria al metodo Renzi e al suo candidato resta Forza Italia, che continua a rimanere ancorata all'opzione scheda bianca.
La stessa scelta dichiarata da Raffaele Fitto e i suoi, presa dopo una riunione in serata in un albergo romano.
MATTARELLA POTREBBE CONTARE SU 644 CONSENSI. Ma a questo punto Mattarella potrebbe contare su almeno 644 consensi.
Anche se tutti o parte degli elettori del Ncd dovessero ripensarci all'ultimo minuto alla quarta votazione in ogni caso sarà possibile pensare ad una archiviazione della pratica quirinalizia.
Il nome di Mattarella sulla carta ha infatti il sostegno dei 444 grandi elettori del Pd, il placet dei 34 di Sel e quello dei 45 votanti dei gruppi Scelta Civica e Per l’Italia. Certo, o quasi, il sostegno anche dei 31 votanti del gruppo Autonomie-Psi-Pli, tra cui figura anche l’ex Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Si arriva, così, a 554 voti al netto dell'eventuale aggiunta degli ex M5s.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso