Silvio Berlusconi Matteo 150130211633
I CONTI 31 Gennaio Gen 2015 1554 31 gennaio 2015

Forza Italia si spacca: in 37 non votano scheda bianca

Romani minimizza. Ma le schede bianche sono 105 e gli elettori forzisti 142. Azzurri che hanno votato con Renzi? 

  • ...

Silvio Berlusconi e Matteo Renzi.

Centocinque schede bianche. E 142 elettori di Forza Italia. Renzi che attendeva circa 620 voti a favore del suo candidato e ne ottiene 665.
Qualcosa nella quarta votazione che ha incoronato Sergio Mattarella dodicesimo presidente della Repubblica italiana non torna.
ENNESIMO STRAPPO IN FI. I centristi alla fine sono convogliati sul nome del giudice democristiano e il M5s quasi ininfluente ha continuato a votare Ferdinando Imposimato, ma dentro a Forza Italia sembra essersi registrato un ennesimo strappo. Almeno 37 sono infatti le schede bianche che mancano: tutti voti che potrebbero essere andati a compattarsi sul nome proposto dal Pd.
Già durante il voto, il tempo di permanenza nel 'catafalco' (la cabina elettorale allestita a Montecitorio) di qualche esponente di Fi aveva destato sospetti.
LA FRONDA DI FITTO E DI VERDINI. Sulla carta i forzisti 'renziani' non dovrebbero provenire dalla fronda di Raffaelle Fitto. Prima dell'inizio delle operazioni di voto il parlamentare pugliese aveva infatti annunciato che i suoi 38 fedelissimi avrebbero votato scheda bianca. Ma a guardare i numeri il dubbio viene. Per fugare i sospetti, Fitto ha addirittura invitato a riguardare i filmati delle operazioni di voto: «Verificate visionando quanto accaduto in Aula. Le persone che conducono insieme a noi una battaglia dentro al partito sono note. Se le vedete passare velocissimamente dentro l'urna», significa che hanno votato scheda bianca. Il capogruppo di Fi al Senato, Paolo Romani, ha minimizzato: sono «pochi», ha detto riferendosi ai franchi soccorritori. Ma secondo le indiscrezioni i 'forzisti per Mattarella' sarebbero almeno una sessantina.
IL SILENZIO DI MARIA ROSARIA ROSSI. E, paradosso dei paradossi, oltre ai fittiani critici del Patto del Nazareno, pronti a dare uno schiaffo a Berlusconi, ci sarebbero anche i parlamentari fedeli al tessitore di quel patto, Denis Verdini. Maria Rosaria Rossi, vicinissima al leader di Forza Italia, ha indugiato nella cabina. E a domanda diretta del Corriere della Sera sul voto a Mattarella non ha risposto. E alla fine chi incassa è sempre Renzi.
SCONTRO VERDINI-BRUNETTA. In attesa di capire se ci sarà una nuova resa dei conti interna, che fine farà l'accordo con Renzi (che appare in buona salute), il Mattinale di Brunetta tuona contro il premier: «Niente sarà più come prima». Ma a guardare i voti mancanti, Forza Italia sembra quasi più renziana di prima.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso