Podemos 150131163708
MANIFESTAZIONE 31 Gennaio Gen 2015 1637 31 gennaio 2015

Podemos, l'onda anti-austerity invade Madrid

Decine di migliaia di persone in piazza nella capitale spagnola. Iglesias sulle orme di Tsipras.

  • ...

La manifestazione di Podemos.

Decine di migliaia di persone (100 mila per gli organizzatori) sono scese in piazza il 31 gennaio a Madrid per una grande manifestazione organizzata da Podemos.
I sostenitori del partito di sinistra radicale spagnola, arrivati da tutto il Paese, sono partiti dalla centrale Plaza Cibeles per dirigersi a Puerta del Sol (il luogo simbolo della protesta degli indignados), dove ci sono stati interventi dei dirigenti del partito, indicato come prima forza politica del Paese in molti sondaggi, in vista delle elezioni di fine anno.
PODEMOS COME SYRIZA. Podemos, guidato dal 36enne professore di scienze Pablo Iglesias, punta a emulare il successo della sinistra di Syriza in Grecia. «Il cambiamento è possibile» era lo slogan della manifestazione, oltre al curioso «tic toc» per scandire il conto alla rovescia che potrebbe portare Podemos alla guida del Paese.
«Oggi sogniamo di far diventare il nostro sogno realtà nel 2015, che sarà l'anno del cambiamento in cui sconfiggeremo il Partito popolare alle elezioni», ha detto Iglesias, annunciando la fine delle politiche di austerità imposte da Bruxelles.
PROVA DI FORZA IN VISTA DELLE ELEZIONI. Il corteo, promosso da Podemos alcune settimane dopo la sua costituzione come partito politico organizzato, non portava con sé una rivendicazione specifica nei confronti del governo. L'obiettivo era di riunire cittadini, sostenitori e membri di altre organizzazioni politiche per una dimostrazione di forza in vista delle prossime elezioni, che per la prima volta potrebbero sancire la fine del bipolarismo storico tra i popolari e i socialisti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso