Mattarella Twitter 150201192438
TWITTER 1 Febbraio Feb 2015 1924 01 febbraio 2015

Mattarella è già sui social, ma gli account sono falsi

Il profilo vero solo dopo il giuramento di martedì 3 febbraio. La polizia postale chiude gli altri.

  • ...

Il profilo ironico di Mattarella su Twitter.

A poco più di 24 ore dall'elezione di Sergio Mattarella a presidente della Repubblica, si sono moltiplicati gli account social - soprattutto Twitter - con il nome del nuovo capo dello Stato.
Tutti falsi, 'fake' come si dice in gergo, anche perché il vero profilo non sarà pubblico prima del suo giuramento, in programma martedì 3 febbraio.
Numerosi gli account sul social, via via sospesi - a quanto si apprende - dietro richiesta della polizia postale.
SI TRATTA DI UN REATO. Chi crea una falsa identità sul web, infatti, commette un reato.
La Corte di Cassazione, nella sentenza 46674 del 2007, ha stabilito che «creare una falsa identità internet [...] spacciandosi per una persona diversa da quella che si è in realtà, o sostituendosi a un'altra persona è reato perché si lede la fede pubblica degli utenti».
Sui social, la certezza che un account sia ufficiale può darla esclusivamente il badge, cioè il segno di spunta bianco in campo azzurro che compare vicino al nome.
Ma, si sa, la voglia di essere i primi spesso trae in inganno, e così in molti - anche operatori dell'informazione - hanno iniziato a seguire dei millantatori.
SALVI QUELLI IRONICI. Chi invece ha voglia di un momento di svago, su Twitter può dare un'occhiata ad account dichiaratamente ironici.
Su tutti, @mattarellum, che ha seguito con puntualità e in chiave satirica le elezioni del capo dello Stato, raccogliendo qualche migliaio di follower.
Poche ore dopo la votazione scriveva: «Vendesi causa trasferimento Panda grigia. Citofonare Napolitano (non l'hanno cambiato ancora)».
Nessun rischio per l'autore: qui lo scherzo è evidente.

Tweet di @mattarellum

Articoli Correlati

Potresti esserti perso