John Kerry 140616153725
ESTERI 5 Febbraio Feb 2015 1506 05 febbraio 2015

Ucraina, Kerry: «Aiuto dagli Usa anche con armi»

Il segretario di Stato a Kiev: «L'Occidente non sta cercando il conflitto con Mosca».

  • ...

Segretario di Stato americano John Kerry.

Gli Usa stanno esplorando le opzioni di aiuto all'Ucraina, incluse le armi difensive: lo ha detto a Kiev il segretario di Stato Usa, John Kerry, aggiungendo che il presidente Obama «deciderà presto passando in rassegna tutte le opzioni. Una di queste è la fornitura di armi difensive».
Kerry ha affermato che la più grande minaccia per l'Ucraina è l'aggressione russa nell'est del Paese, ma che l'Occidente non sta cercando il conflitto con Mosca.
ASSENTE ALL'INCONTRO MERKEL-HOLLANDE. Il segretario di Stato, che non si unirà il 6 febbraio alla visita a Mosca della cancelliera tedesca Angela Merkel e del presidente francese François Hollande per discutere della crisi ucraina, ha dichiarato che «la visita di Merkel e Hollande a Kiev sottolinea che gli Usa e gli alleati europei sono uniti con l'Ucraina nel chiedere alla Russia di fare passi senza indugio per mettere fine al conflitto».
«NON CHIUDIAMO GLI OCCHI DAVANTI AI TANK RUSSI». Kerry ha anche affermato che deve esserci un immediato impegno della Russia a un vero cessate il fuoco, che non sia solo un pezzo di carta ma che deve essere seguito da azioni. «Washington cerca una soluzione diplomatica ma non chiuderà gli occhi di fronte ai tank russi e ai combattenti che attraversano il confine ucraino», ha aggiunto dopo l'incontro con il presidente ucraino Petro Poroshenko.

Correlati

Potresti esserti perso