CONTESTAZIONE 8 Febbraio Feb 2015 1832 08 febbraio 2015

Salvini in Sicilia, protesta dell'orgoglio terrone

A Palermo arriva il leader della Lega Nord. Accolto da slogan, uova e ortaggi. «Forse ho sbagliato i toni» (foto).

  • ...

Volantini contro Salvini in Sicilia.

La trasferta siciliana di Matteo Salvini non è filata via liscia.
Il tentativo di 'riposizionamento' politico della Lega Nord nel Meridione è stato contestato da circa 200 persone che hanno protestato in via Roma a Palermo, a poca distanza dall'Hotel Delle Palme (foto).
Lì il leader del Carroccio ha incontrato i supporter siciliani del suo movimento.
Davanti all'hotel erano schierati diversi autoblindati dei carabinieri e della polizia. I manifestanti hanno gridato slogan basati sul concetto di «orgoglio terrone».
'PALERMO NON PERDONA'. ''Salvini suca'', ''leghisti politici ladri'', ''Palermo non perdona'', ''Noi non dimentichiamo gli insulti contro la Sicilia'', erano le scritte sui cartelli.
La manifestazione è stata organizzata anche con un tam tam su Facebook per dare il benvenuto palermitano a Salvini, alla sua ''prima volta'' nel capoluogo da leader del Carroccio e capo del movimento che porta il suo nome.
«IO ATTACCO LA CATTIVA POLITICA». Salvini, dal canto suo, ha provato a spiegarsi in conferenza stampa: «Ho sempre attaccato la cattiva politica del Sud. Certo se in Sicilia ci sono 20 mila regionali 6 volte più della Regione Lombardia, falsi invalidi, falsi braccianti agricoli, c'è un problema di gestione anche di connivenza».
Sono anche state lanciate uova e ortaggi quando il leader leghista è entrato nell'albergo, ma nessuno è stato colpito.
«Può darsi», ha aggiunto, «che abbiamo usato toni sbagliati. Io a differenza di Renzi sbaglio e chiedo scusa. Vorrei anche incontrare chi protesta lì fuori. Con toni pacati e democratici. Ma sono certo che non sia possibile volerebbero calci e pugni».

RT @ildesk: Palermo, lancio di uova e ortaggi all'arrivo di Salvini: http://t.co/3rPq8KhmQ0 tramite @YouTube

— Italian Politics (@ItalianPolitics) 8 Febbraio 2015

Salvini ha tentato di minimizzare.

Sala strapiena a #Palermo, e 300 in piedi fuori. I contestatori? Qualche 'rosso', niente di più. #Salvini #RenziaCasa pic.twitter.com/lznmZNQrPA

— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 8 Febbraio 2015

E ha incontrato i pescatori.

Ecco @matteosalvinimi con i pescatori: lei ci ascolta mentre il nostro assessore regionale nemmeno ci riceve pic.twitter.com/7zFsrSwv5S

— Claudio Borghi A. (@borghi_claudio) 8 Febbraio 2015

Tweet riguardo salvini

Articoli Correlati

Potresti esserti perso