Grillo 150214153713
POLEMICA 18 Febbraio Feb 2015 1615 18 febbraio 2015

Crollo utenti del blog M5s, Grillo ironico: «Non ci legge più nessuno»

Il leader sul calo di popolarità del sito: «Dati non plausibili, ma ora basta con polemiche sui guadagni».

  • ...

Il leader del M5s, Beppe Grillo.

Dopo i dati sul crollo degli utenti del blog M5s Beppe Grillo non ha perso tempo per commmentare, ovviamente sul sito di riferimento del popolo penstastellato: «Questo blog ormai non lo legge più nessuno».
COMICO CONTRO REPUBBLICA. «Ringraziamo Repubblica per aver certificato la morte del blog, adesso non rompeteci più le palle con i guadagni milionari del blog», ha replicato Grillo.
Il leader M5s ha lanciato anche un hashtag di protesta contro il quotidiano («Ringrazia anche tu Repubblica per aver detto che non esisti») e ha denunciato: «Manda un tweet con scritto #IoNonLeggoRepubblica all'account @repubblicait. Non ne arriverà nessuno».
Su Twitter, sostiene invece Grillo, lo stesso hashtag è un successo: «dopo neanche un'ora dal lancio è il primo Trending Topic in Italia».
Grillo punta il dito contro il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari suo dati di accesso al blog: «Secondo Repubblica appena 12 mila persone al giorno, un dato assolutamente plausibile considerati i quasi due milioni di utenti che seguono quotidianamente la pagina Facebook del blog, gli altrettanti che seguono l'account Twitter, le migliaia di condivisioni e centinaia di commenti per ogni post».
CRITICHE AD ALEXA. Grillo poi ha spiegato che «Per certificare il 'crollo', Repubblica si affida ad Alexa, uno strumento web che però non calcola le visite».

Correlati

Potresti esserti perso