Immagine 150224192622
INTERVISTA 24 Febbraio Feb 2015 1939 24 febbraio 2015

Bossi: «Tosi ha danneggiato la Lega in Veneto»

Il Senatur spara sul sindaco: «Non è uno del Carroccio, pensa solo per sé». Ma avverte Salvini: «Alleati con Fi e Ncd prima che lo faccia lui».

  • ...

Il caso Tosi lo creò di fatto nel 2010 Umberto Bossi quando, da segretario federale e ancora capo indiscusso del Carroccio, optò per la candidatura di Luca Zaia alla guida del Veneto.
Il presidente e fondatore della Lega la vide lunga: con il 60,1% il politico trevigiano fu il governatore più votato d’Italia e, secondo alcuni sondaggi, ancora adesso è il più amato del Paese.
«MOLTO MEGLIO ZAIA». Ora che infuria la guerra tra il sindaco di Verona e il nuovo leader Matteo Salvini, Bossi con Lettera43.it rivendica la giustezza di quella scelta.
Che dette il via alla guerra del Veneto.
Spiega il Senatur: «Scelsi Luca perché è uno molto amato sul territorio, Tosi non mi è mai piaciuto».

Umberto Bossi, presidente della Lega Nord (foto Imagoeconomica).

DOMANDA. Perché non le piace il sindaco di Verona?
RISPOSTA. Di lui non mi sono mai fidato, è uno lavora per sé. E, dal giorno che decisi di candidare Zaia in Veneto, Tosi se la è legata al dito.
D. Ma poi anche a Zaia lei dette del democristiano...
R. Vabbé, ma è un bravo ragazzo, amato dalla gente anche per i suoi modi calmi. E poi Luca è un vero leghista. Tosi no.
D. Fa bene quindi Salvini a minacciarne l'espulsione?
R. Certo che fa bene. Tosi ha danneggiato la Lega in Veneto, ha lavorato per sé, ha espulso decine di militanti, gente per bene, che ama la Lega.
D. Se Tosi decide di correre da solo contro Zaia quanti voti potrebbe raccogliere?
R. Niente, ma...
D. Ma?
R. Salvini deve stare attento a non fargli il regalo di non allearsi con Forza Italia e il Nuovo centrodestra, anche se capisco che è difficile andare con Alfano che sta al governo con la sinistra.
D. Perché gli farebbe un regalo?
R. Perché allora si alleerebbe Tosi con loro.
D. La Lega e Zaia da soli ce la potrebbero fare?
R. Zaia è molto forte, ma a quel punto potrebbe rischiare.
D. E aprire la strada ad Alessandra Moretti del Pd?
R. Mah... Non credo. Ma non devono regalare gli alleati a Tosi.

Correlati

Potresti esserti perso