Luca Zaia 130312153117
TEMPESTA NEL CARROCCIO 24 Febbraio Feb 2015 1227 24 febbraio 2015

Regionali Veneto, Zaia: «Tosi in campo è un'idea abominevole»

Il governatore attacca: «Penso sappia che non può presentarsi contro il suo candidato».

  • ...

Luca Zaia, governatore della Regione Veneto.

Dopo il duello a distanza del 23 febbraio all'interno del Carroccio continua a montare il caso della possibile candidatura di Flavio Tosi alla Regione Veneto.
L'attuale presidente Luca Zaia, ha reagito così: «È un'ipotesi che i veneti saprebbero valutare come un'ipotesi assolutamente abominevole che va al di là di ogni pessima aspettativa».
«SA CHE NON PUÒ FARLO». Poi un appello alle norme: «Penso che il segretario della Liga Veneta sappia benissimo che non può candidarsi contro il suo candidato, dopodiché ognuno farà quello che vorrà».
Zaia ha spiegato che «non é assolutamente una sfida ma la volontà di pensare che al di là di questi discorsi c'é un popolo, quello dei veneti, che si meritano una buona amministrazione».
Sulla decisione del consiglio federale della Lega Nord previsto per lunedì 2 marzo il governatore ha aggiunto che «rispetto le idee di tutti, ma io sto avviandomi alla campagna elettorale e i programmi li sto già scrivendo».
«VENETI MI DICONO DI ANDARE AVANTI». Poi un accenno alla possibile defezione del sindaco di Verona alla manifestazione del Carroccio sabato 28: «Ci abbiamo investito tanto. Io ci sarò, non so gli altri».
«Questa vicenda non aiuta in vista di questa fase elettorale, però io guardo ai veneti che mi dicono di andare avanti. A me basta il sostegno dei veneti», ha spiegato Zaia facendo riferimento al possibile guadagno in caso di doppia candidatura per la sfidante del centrosinistra Alessandra Moretti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso