Matteo Renzi 150214221231
GOVERNO 25 Febbraio Feb 2015 1312 25 febbraio 2015

Renzi al Pd: confronto il 27/2 sulle riforme

Il premier scrive ai suoi: «No alle correnti, dobbiamo essere responsabili». Bersani: «Siamo al limite».

  • ...

Matteo Renzi.

Matteo Renzi ha scritto ai parlamentari Pd chiedendo un confronto al partito «per fare un punto della situazione» sulle principali riforme in vista: scuola, Rai, ambiente e Fisco.
L'appuntamento è per venerdì 27 febbraio.
«Mentre altri si dividono, altri fanno ostruzionismo, altri scendono in piazza con piattaforme ispirate a destra xenofoba e populista europea, noi siamo quelli che devono riportare l'Italia a crescere. Si tratta di una grande responsabilità», ha detto il premier.
PIÙ IDEE, MENO CORRENTI. «Con rispetto per il doveroso dibattito interno al Pd, vorrei che il nostro confronto fosse sui contenuti più che sulle etichette. Che fiorissero idee più che correnti», ha aggiunto.
BERSANI CRITICO: «SIAMO AL LIMITE». Ma dopo l'appello del premier sono arrivate le parole dell'ex segretario Bersani: «Siamo al limite, è ora di fare le cose seriamente».
«I gruppi li convocano i capigruppo, stabiliscono gli oridini del giorno e invitano il segretario», ha fatto notare Bersani.
L'ex governatore è sbottato in Transatlantico, senza nascondere i nuovi malumori della minoranza del partito: «Non c'entra il Pd, non c'entrano i bersaniani o i renziani, c'entra il tema di come concepiamo la democrazia e il rapporto tra governo e Parlamento. Non ci siamo proprio».

Correlati

Potresti esserti perso