Brunetta 140622123457
SORPRESA 27 Febbraio Feb 2015 1806 27 febbraio 2015

Tensione nel Pd, il Mattinale: «Forza Bersani»

La nota politica di Forza Italia con l'ex segretario: «Stiamo dalla sua parte, ora sorci verdi per Renzi». Boschi: «Un dispetto».

  • ...

Renato Brunetta nella sala stampa della Camera dei deputati.

Dopo lo strappo di Pier Luigi Bersani nel Pd, che ha deciso di non partecipare alla riunione dei gruppi dem convocata da Matteo Renzi, alll'ex segretario è arrivato un appoggio decisamente sorprendente: quello di Forza Italia.
Sul Mattinale, la nota politica dello staff di Fi alla Camera, si legge che «sta accadendo un fenomeno molto istruttivo: la rivincita della morale in politica. Qualcuno ricorda? La rottura del Nazareno, voluta da Renzi ora gli si ribalta addosso con esiti prevedibilmente disastrosi per lui e i suoi progetti di dominio solitario».
«MINORANZA PD SI RIBELLA CONTRO RENZI». Secondo la voce ufficiale forzista «la minoranza del Pd, che secondo l'informatissimo Stefano Folli vale almeno il 30 per cento dei voti parlamentari dell'intero gruppo, si ribella apertamente contro Renzi. Per questo ci piace lo slogan: Forza Bersani!».
Poi la rassicurazione: «Tranquilli. Non siamo diventati bersaniani, non andiamo in pellegrinaggio alla tomba di Togliatti. Ma per il meglio, e applaudiremo sempre l'emergere delle verità. Quando Bersani dice 'il Re è nudo' e si fa ambasciatore della realtà, noi stiamo dalla sua parte».
«PER PREMIER SORCI VERDI». Per il Mattinale è necessaria «la modernizzazione delle istituzioni, la necessità di rendere celere i procedimenti legislativi e di dare all'esecutivo la possibilità di agire deve andare insieme alla salvaguardia della democrazia in una logica del bilanciamento dei poteri. Altrimenti il pericolo è troppo grande».
Poi la conclusione pro minoranza dem: «E ci pare che i sorci verdi comincino a circolare piuttosto grintosi dalle parti di Renzi. Forza Italia! E per una volta anche Forza Bersani!».
BOSCHI: «DISPETTO A BERSANI». Laconico il commento del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi da Firenze: «Credo che gli abbiano fatto un grosso dispetto. Credo che il primo a non essere contento sarà Bersani».

Correlati

Potresti esserti perso