Poletti 141219113615
WELFARE 3 Marzo Mar 2015 1303 03 marzo 2015

Pensioni, Poletti: «Interventi nella prossima Legge di Stabilità»

Il ministro Poletti risponde al presidente Inps: «L'uscita anticipata con assegno più basso è una delle opzioni».

  • ...

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha annunciato che il governo intende intervenire per modificare la riforma Fornero delle pensioni nell'ambito della prossima Legge di Stabilità.
Il tema, ha detto il mimistro, «è all'ordine del giorno e il punto di riflessione coinciderà con la prossima Legge di Stabilità». La discussione dovrebbe iniziare prima dell'estate e l'uscita anticipata dal mercato del lavoro in cambio di un assegno pensionistico più leggero «è una delle opzioni», su cui sta riflettendo l'esecutivo, tenendo conto delle richieste dell'Unione europea.
RISPOSTA AL PRESIDENTE INPS. Quella di Poletti è di fatto una risposta alla proposta avanzata dal presidente dell'Inps, Tito Boeri, sulla possibilità di andare in pensione in anticipo rispetto agli attuali requisiti, ma appunto con assegni più bassi. Il panorama però, ha spiegato Poletti, è «molto diversificato» e oltre al problema di chi vorrebbe anticipare il collocamento a riposo esiste quello di chi perde il posto senza avere i requisiti pensionistici. Per queste persone bisogna studiare un ammortizzatore sociale specifico, o una soluzione ''ponte'' verso il pensionamento.
«Ci dovremo occupare prima delle situazioni più delicate. Non dobbiamo alimentare aspettative», ha voluto puntualizzare il ministro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati