Zhou Yongkang 141205180041
ESTERI 13 Marzo Mar 2015 1551 13 marzo 2015

Cina, processo «aperto» per ex zar della sicurezza

Zhou Yongkang è accusato di corruzione. Si tratta del primo procedimento pubblico a un ex membro del Politburo.

  • ...

Zhou Yongkang, ex ras della sicurezza espulso dal Partito comunista cinese.

Secondo il capo della Corte Suprema cinese sarà «aperto» al pubblico il processo all'ex-zar della sicurezza Zhou Yongkang.
Yongkang è il primo ex-membro del Comitato Permanente dell' Ufficio Politico (Cpup), il massimo organo politico della Cina, ad essere mandato davanti alla magistratura.
ESPULSO DAL PARTITO COMUNISTA. Nel 2014 è stato espulso dal Partito Comunista, con una decisione che indica la volontà di mandarlo sotto processo come un delinquente comune. L' ex-capo dell' apparato di sicurezza è ritenuto un sostenitore di Bo Xilai, il popolare dirigente comunista condannato all'ergastolo nel 2013 per corruzione e abuso di potere. Il processo contro Bo Xilai attirò l'attenzione dell' opinione pubblica internazionale, ma ai media venne impedito di seguirlo dall'aula del tribunale. Centinaia di giornalisti dovettero accontentarsi di seguire il processo dalle televisioni a circuito chiuso installate in un apposito centro stampa.
PROCESSO «IN ACCORDO CON LA LEGGE». Zhou Yongkang, 71 anni, è il più alto dirigente ad essere stato colpito nella purga che il segretario del Partito Comunista e presidente della Repubblica Xi Jinping ha lanciato oltre due anni fa. In un'intervista alla tivù di Stato, il presidente della Corte Suprema Zhou Qiang ha annunciato che il processo sarà condotto «in accordo con la legge» cinese. Zhou Qiang non ha indicato la data e il luogo nei quali il processo sarà celebrato.

Correlati

Potresti esserti perso