Vendola 140614202048
ENDORSEMENT 14 Marzo Mar 2015 1813 14 marzo 2015

Vendola apre alla coalizione sociale di Landini

Per il leader di Sel è «una necessità». E alla sinistra Pd dice: «Niente penultimatum, il Paese vuole risposte».

  • ...

Il leader di Sel, Nichi Vendola.

Nichi Vendola si schiera a favore di Maurizio Landini.
Il leader di Sel pensa infatti che la coalizione sociale lanciata dal segretario Fiom «sia una necessità, perché oggi la società appare o un deserto o una giungla». «C'è bisogno di riorganizzare la democrazia», ha detto Vendola, ammettendo di «guardare con molta attenzione e simpatia l'idea che Libera, Emergency, l'Arci, la Fiom, provino a ricostruire un movimento sociale che rivendica una strada diversa per l'Italia, che non è quella di Renzi che conserva i provilegi del passato».
LA POLITICA RITROVI UNA BUSSOLA. «Le grandi associazioni che si occupano di diritti umani, ambiente, difesa dei beni comuni», ha spiegato il leader di Sel a margine dei lavori della iniziativa Human Factor, in corso a Caserta, «possono rappresentare la ricostruzione di una rete sociale che può aiutare la politica a ritrovare una strada, un orientamento e una bussola».
VENDOLA AL PD: «IL PAESE VUOLE RISPOSTE». Per Vendola «se la sinistra Pd si accontenta di vivere nello spazio del penultimatum rischia di essere un soggetto incomprensibile al Paese che chiede qui ed ora risposte diverse». Secondo il leader di Sel è «giusto che tante sinistre, nel sociale e nella politica, provino a movimentare la scena, a ricordare cosa significa veramente alternativa».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso