Renzi Squinzi 141113194443
MONITO 17 Marzo Mar 2015 1554 17 marzo 2015

Squinzi: «Il governo concretizzi gli annunci»

Il leader di Confindustria: «Avanti con le riforme. Bene il Jobs Act, ma per assumere serve il lavoro».

  • ...

Il premier Matteo Renzi e il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi.

Il leader di Confindustria, Giorgio Squinzi, avverte il governo sul tema dell'occupazione.
«Sugli annunci e sulle intenzioni si può sicuramente essere d'accordo», ma ora «deve finalizzare la sua visione». «È fondamentale che porti avanti tutte le riforme», sottolinea Squinzi: bene il jobs act, ma «per assumere ci vuole l'economia che marcia, ci vuole lavoro, e questo non lo vediamo ancora».
«ANDARE AVANTI CON LE RIFORME». Il presidente di Confindustria riconosce al governo Renzi che «sicuramente ha fatto alcune cose a favore delle imprese: ci sembra che il governo tenga conto delle nostre visioni, della visione delle imprese». Ma rileva anche che se «qualcosa è stato fatto, tanto è stato detto e annunciato», e avverte: ora è «fondamentale che porti avanti tutte le riforme, quelle politiche e istituzionali, quelle che vanno a toccare la pubblica amministrazione ed il fisco».
«LE IMPRESE HANNO FIDUCIA». Squinzi è intervenuto sull'occupazione e sulle riforme del governo alla presentazione di Emo Milano 2015, la fiera mondiale della macchina utensile che si terrà a Fieramilano a ottobre. I dati positivi sugli ordini di macchine dimostrano che «le imprese hanno fiducia» ma ora, è il messaggio lanciato all'Esecutivo di Matteo Renzi, «cerchiamo di sgomberare tutto quello che impedisce all'Italia di essere un Paese competitivo; eravamo competitivi nel dopoguerra e non lo siamo più: credo che il governo debba fortemente sentire questa missione».
«EXPO AIUTERÀ LA CRESCITA». È «fondamentale fare le riforme, se il governo le farà allora sì che partiranno le assunzioni. Dobbiamo ripartire, dobbiamo crederci», dice Squinzi agli imprenditori. Expo 2015 «è il primo grande elemento propulsivo dalla crisi: aiuterà la crescita, sono convintissimo», assicura il leader di Confindustria.

Correlati

Potresti esserti perso