Israele 150318115251
MEDIO ORIENTE 22 Marzo Mar 2015 1520 22 marzo 2015

Israele, Rivlin: «Nuovo governo sia di ebrei ed arabi»

Il capo di Stato apre le consultazioni: «Bisogna ricucire la società dopo la campagna elettorale».

  • ...

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu.

Appello a un'allenza tra arabi ed ebrei per il nuovo governo guidato da Benjamin Netanyahu.
Il capo di Stato Reuven Rivlin, aprendo con Likud le consultazioni, ha detto che «abbiamo avuto una campagna elettorale agitata, piena di emotività. Ora è il momento di ricucire e di medicare la società israeliana. Il nuovo governo dovrà fare riferimento agli ebrei come agli arabi, alla destra come alla sinistra, al centro e periferie».
POLEMICHE SU ARABI. Rivlin faceva riferimento alle polemiche sollevate nel giorno del voto dall'invocazione di Netanyahu ai suoi sostenitori di accorrere alle urne perché gli elettori arabi vi stavano andando a loro volta in massa, «mettendo così in pericolo il governo della destra».
A Rivlin un dirigente del Likud ha replicato che sulle parole di Netanyahu si è creato un malinteso.
Da parte sua il leader della Lista araba unita Ayman Odeh (che è stato ricevuto da Rivlin dopo i dirigenti di Campo Sionista) ha ribadito che «Netanyahu rappresenta un pericolo per la democrazia israeliana».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso