Marino 150103135639
DECISIONE 23 Marzo Mar 2015 1630 23 marzo 2015

Roma, Marino: «Stop alle pubblicità sessiste»

Nuova delibera per le affissioni nella Capitale, Banditi i messaggi che utilizzano il corpo della donna.

  • ...

Ignazio Marino.

Nessuno spazio pubblicitario a chi «utilizza il corpo della donna o lancia messaggi sessisti».
Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino che ha ricordato come in base ad una delibera firmata dalla giunta capitolina nel luglio 2014, e che entra in vigore a fine marzo, il nuovo piano regolatore degli impianti pubblicitari prevede che «gli spazi del Comune potranno essere venduti solo a chi rispetterà le regole inserite nella delibera e quindi il corpo della donna non potrà essere associato a immagini che lo equiparano a un oggetto e in maniera sessista».
NUOVO CODICE AFFISSIONI. Il sindaco ha riguardato il nuovo codice sulle affissioni pubblicitarie nell'ambito del 'Premio Immagini Amiche', promosso dall'Unione Donne in Italia (Udi) e dall'Ufficio d'informazione in Italia del Parlamento europeo con sede a Roma, volta a valorizzare una comunicazione che «al di là degli stereotipi, veicoli messaggi creativi positivi».

Correlati

Potresti esserti perso