Sarkozy Elezioni Francia 150323170448
RISULTATI 29 Marzo Mar 2015 2011 29 marzo 2015

Francia: trionfa Sarkozy, Le Pen non sfonda

Elezioni amministrative: il centrodestra conquista ben 70 dipartimenti su 101. Front National a secco. I socialisti passano da 60 a 30. Valls: noi troppo divisi.

  • ...

Dopo il trionfo del primo turno, Nicolas Sarkozy si ripete ed esce vittorioso anche dai ballottaggi delle elezioni amministrative.
Il centrodestra guidato dall'ex presidente ha conquistato, secondo gli exit poll, tra i 64 e i 70 dipartimenti: un balzo in avanti imponente, se si considera che prima del voto ne aveva 41.
Perdono i pezzi invece i socialisti, che portano a casa tra i 30 e i 37 dipartimenti, dimezzando la propria presenza (ne aveva 60). Non sfonda il Front National, che resta a secco.
SARKOZY: «HOLLANDE HA FALLITO». Immediata la reazione di Sarkozy, che ha esultato: «Stasera, la destra ha nettamente vinto le elezioni dipartimentali. Mai, nella Quinta Repubblica, la destra aveva raggiunto un risultato del genere».
Quindi la frecciata al presidente in carica: «I francesi hanno sconfessato in modo massiccio la politica di François Hollande e del suo governo senza appello», ha detto Sarkò, parlando di «fallimento a tutti i livelli» dei socialisti, rei a suo dire di avere «totalmente ignorato il messaggio della maggioranza dei francesi».
VALLS: «SINISTRA TROPPO DIVISA». E proprio i socialisti, tramite le parole del premier Manuel Valls, hanno ammesso la sconfitta: «Questa sera la destra repubblicana ha conquistato una vittoria incontestabile», ha dichiarato. «La sinistra, troppo dispersa, troppo divisa al primo turno, conosce un netto arretramento, nonostante un buon bilancio dei governi dei dipartimenti».
Il Ps tra l'altro ha perso sia nell'Essonne, alla periferia di Parigi, dove è stato eletto deputato Valls, sia in Correze, terra di Hollande. Unica o quasi nota positiva, ha permesso al partito comunista (Pcf) di mantenere la maggioranza nel dipartimento della Val-de-Marne, bastione storico nella banlieue di Parigi che guida dal 1946, con 14 cantoni su 25.
IL FRONT PASSA DA UNO A 100 CONSIGLIERI. Canta vittoria, nonostante il responso non esaltante delle urne, Marine Le Pen: «Il risultato storico di questa sera pone il Front National come grande forza politica, è la base per le vittorie di domani».
Il Fn passa da un consigliere dipartimentale a un centinaio, ma non conquista la maggioranza in nessun dipartimento e l'unico rappresentante uscente viene sconfitto.
A Brignoles, nel Sud-Est, il candidato lepenista Laurent Lopez è stato sconfitto dai rivali di centrodestra, fermandosi al 47,12% contro 52,88%.

Correlati

Potresti esserti perso