Jean Roucas 150331163039
POLEMICHE 31 Marzo Mar 2015 1631 31 marzo 2015

Francia, attore twitta «Heil Hollande»: licenziato

L'umorista Jean Roucas allontanato dal teatro. Lui si difende: «Non volevo paragonarlo a Hitler».

  • ...

Sta costando caro all'umorista Jean Roucas il tweet «Heil Hollande», pubblicato sul suo account: fra quelli che non hanno gradito, il direttore del teatro parigino dei Deux Anes, Jacques Mailhot, dove Roucas andava in scena e dal quale è stato allontanato.
Umorista molto noto, Roucas inventò un programma televisivo che fece epoca su TF1 negli anni Ottanta e Novanta, il Bebete Show, striscia satirica che andava in onda tutte le sere prima del telegiornale.
TWEET CANCELLATO. Sostenitore di Marine Le Pen, Roucas aveva pensato di sopire le polemiche cancellando il suo account su Twitter dopo il messaggio su Hollande, diffuso domenica durante le elezioni amministrative.
IL DIRETTORE: «FRASI INFAMANTI». Invece, il direttore del teatro ha annunciato il 31 marzo di «prendere le distanze dalle dichiarazioni e dalla prese di posizioni politiche di Roucas», di condannare «le frasi infamanti per la Repubblica e i suoi rappresentanti» e che «al più presto» il colpevole sarà congedato. Al teatro dei Deux Anes va in scena il cabaret politico 'France-Hollande 0-0'.

UN PRECEDENTE DOPO CHARLIE HEBDO. L'umorista ha spiegato ai giornalisti di «non aver voluto paragonare Hollande a Hitler», ma di aver espresso «una figura di stile», ammettendo un «errore». Non è la prima volta che gli succede: due mesi fa aveva twittato «Manuel Valls ha ragione, Coulibaly (uno dei terroristi uccisi dopo l'assalto a Charlie Hebdo) aveva un complice, una certa Christiane Taubira (la guardasigilli, ndr), che l'ha aiutato a uscire di prigione».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso