Matteo Renzi 150116223230
BOTTA E RISPOSTA 3 Aprile Apr 2015 0758 03 aprile 2015

Italicum, Renzi: «Non cedo ai veti di Bersani»

Il premier tira dritto sulla nuova legge elettorale. «Polemica pretestuosa».

  • ...

Matteo Renzi.

Scontro tra Renzi e Bersani sull'Italicum. Il presidente del Consiglio ha risposto piccato al compagno di partito, che in un'intervista ha criticato l'impianto della nuova legge elettorale.
Secondo quanto riportato da Repubblica, Renzi ai suoi collaboratori avrebbe detto: «Quella di Pier Luigi è una polemica pretestuosa. Ha sbagliato i toni. E noi andiamo avanti».
«UNA CRISI CHE NON CAPIREBBE NESSUNO». Il margine di trattativa comunque sembra non esserci. E Renzi ha criticato l'ex segretario del Pd, che proprio in un colloquio con il quotidiano diretto da Ezio Mauro, aveva criticato l'Italicum.
«Bersani sbaglia», ha aggiunto il premier, «perché una crisi di governo su una legge elettorale discussa, modificata e votata tre volte non la capirebbe proprio nessuno».
E non ha intenzione di accettare veti, perché accettandone uno, «ne arriverebbero sul tavolo altri 10».
SPERANZA CERCA DI MEDIARE. Chi sta cercando di mediare è il capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza. «A Matteo», ha spiegato, «continuo a dire che non può permettersi di far vivere la legge elettorale su una maggioranza ristretta perdendo anche un pezzo del Pd».
Ma Renzi, per, ora, non vuole cedere. La partita si giocherà in prima battuta il 20 aprile, quando si riunità il gruppo parlamentare del Pd, e poi il 27 quando la legge arriverà in aula.

Correlati

Potresti esserti perso