Graziano Delrio 150308090836
NOMINE 3 Aprile Apr 2015 2143 03 aprile 2015

Renzi, nodo sottosegretario: in pole Rosato, De Vincenti, Fedeli

Punta a sostituire Graziano Delrio entro il 7 aprile. I fedelissimi del premier: «Nessun giglio magico».

  • ...

Graziano Delrio.

Il premier Matteo Renzi punta a scegliere il successore di Graziano Delrio, che ha assunto l'incarico di ministro dei Trasporti, entro martedì 7 aprile, quando il consiglio dei ministri farà una prima analisi del Def.
«Nessun giglio magico», hanno chiarito fonti vicine a Renzi, escludendo che il nuovo sottosegretario alla presidenza del consiglio sarà un fedelissimo del premier. I nomi che girano sono quelli del vicecapogruppo Ettore Rosato, del viceministro Claudio De Vincenti e della vicepresidente del Senato Valeria Fedeli.
RENZIANI APERTI A NOMI NON VICINI AL PREMIER. La logica che guiderà Renzi nella scelta, hanno spiegato fonti parlamentari, non sarà esclusivamente quella della lealtà. Nella fase due del governo, dicono i renziani, non serve chiudersi ma anzi aprirsi a personalità con storie e età anche diverse dal premier ma capaci di ricoprire un ruolo delicato. Un messaggio anche per smentire la versione secondo la quale con l'uscita di Delrio e dei suoi, in primis il segretario generale Mauro Bonaretti, Palazzo Chigi diventa un feudo tosco-renziano.
DE VINCENTI, FEDELI E ROSATO IN POLE. Anche in una logica di mano tesa verso la minoranza dem, con i quali i rapporti sono tesissimi in vista dell'approdo dell'Italicum alla Camera, salgono le chance di Claudio De Vincenti, economista di sinistra e viceministro con Monti e Letta, e della vicepresidente del Senato Valeria Fedeli, ex sindacalista Cgil e membro della minoranza. In corsa anche Ettore Rosato, vicecapogruppo alla Camera vicino a Dario Franceschini e molto apprezzato per le sue capacità di mediazione.
Dopo Pasqua Renzi sceglierà anche il nuovo segretario generale della presidenza del consiglio e il nome più accreditato è quello di Paolo Aquilanti, capo dipartimento del ministero delle Riforme.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso