Raffaele Fitto 150221180333
CENTRODESTRA 7 Aprile Apr 2015 1751 07 aprile 2015

Regionali Puglia, Fitto: «Escludere chi ha consenso è suicida»

L'eurodeputato di Fi:  «Serve ridare speranza agli elettori. Niente appelli retorici mentre si epura».

  • ...

Raffaele Fitto.

Per l'eurodeputato forzista Raffaele Fitto bisogna «ridare speranza a elettori Fi e centrodestra»: «Altro che liti condominiali o appelli retorici (mentre si epura). Per le Regionali, escludere chi ha consenso è suicida...», ha affermato in una nota.
«Per ciò che riguarda le Regionali» - prosegue Fitto - «ribadisco che occorre giocare per vincere e non per perdere. E una delle precondizioni per farlo è che non ci siano estromissioni ed esclusioni. Altro che una ridicola conta di quante candidature garantire agli uni o agli altri in questa o quella Regione. Chi parla in questi termini o non capisce o finge di non capire».
«COMPETIZIONE BASATA SUL CONSENSO». Tra l'altro - aggiunge ancora il forzista - «sottolineo un punto. In tutte le Regioni coinvolte da questa tornata, le Leggi elettorali regionali prevedono il meccanismo delle preferenze per la scelta degli eletti. E allora si lasci campo libero a una aperta competizione basata sul consenso. Si consenta agli elettori di scegliere all'interno di liste forti e competitive. Ma eliminare preventivamente qualcuno (colpevole, magari, di avere troppo consenso!) è una mossa politicamente suicida». «SERVE UN'OFFERTA POLITICA RINNOVATA». «Poi, più in generale», prosegue Fitto, «ed è ciò che più mi interessa, noi dovremmo essere ossessionati dalla volontà di tornare a parlare ai 9 milioni di elettori che ci hanno abbandonato negli ultimi anni. I quali chiedono una offerta politica rinnovata, e un centrodestra serio e credibile, nei contenuti e nell'impostazione politica complessiva».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso