Francesco Schittulli 150403200918
REGIONALI 10 Aprile Apr 2015 1852 10 aprile 2015

Fi, in Puglia Schittulli non è più candidato

Spaccatura interna al partito tra l'area che fa capo a Fitto e quella che riconosce la leadership di Vitali. 

  • ...

Francesco Schittulli.

Francesco Schittulli non è più il candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione Puglia. Lo ha annunciato il segretario di Fi Puglia, Luigi Vitali: «Gli auguriamo buona fortuna. Ci ha fatto perdere due mesi, poteva dircelo prima. Ci ha pregato per tre mesi perché aderissimo alla sua candidatura e poi ci ha messo 15 giorni per farci capire che avevamo fatto male. Ora troviamo un altro nome».
SPACCATURA INTERNA. Vitali conferma così la spaccatura interna a Forza Italia tra l'area che fa capo all'europarlamentare pugliese Raffaele Fitto, che sosterrà Schittulli alla presidenza della Regione Puglia, e l'area che riconosce la leadership di Vitali, che ora individuerà un altro candidato presidente.
FITTO APPOGGIA SCHITTULLI. Come si legge su Repubblica.it, Vitali ha rivelato di aver sentito Silvio Berlusconi al telefono prima della conferenza stampa di Schittulli per concordare la linea, che prevedeva il ritiro del sostegno azzurro all'oncologo qualora avesse accettato l'appoggio di Fitto.
VITALI FURIOSO. Così è stato e dunque Vitali ha chiarito: «Dopo aver estromesso pubblicamente Forza Italia dalla coalizione a suo sostegno, ora Schittulli si augura che, nelle prossime ore, Forza Italia entri nella coalizione, ma di che parliamo... per noi da oggi Schittulli non è più il nostro il candidato. Dobbiamo trovarne un altro e fare presto, a meno che qualcuno non faccia il miracolo e questo spetta allo stesso Schittulli e a Fitto».
GELO BERLUSCONI-FITTO. Lo scenario della Puglia rappresenta solo il primo episodio dell'implosione a cui sembra andare incontro Forza Italia. Che l'aria fosse ormai diventata irrespirabile lo si intuiva da mesi e dal gelo che orami scandiva i rapporti tra Berlusconi e Fitto. Insomma, le strade sembrano orami separate tanto che chi ha avuto modo di sentire Berlusconi in questi giorni lo descrive 'disgustato' nell'assistere alle liti che ormai dilaniano il partito da tempo.
FITTO VUOLE RESTARE NEL PARTITO. E da qui l'idea di tenersi anche in disparte rispetto alla campagna elettorale in attesa di tornare pienamente sulla scena politica subito dopo le regionali per rilanciare Fi. L'intenzione di Fitto sembra essere però quella di continuare a dare battaglia stando con i piedi ben saldi dentro Forza Italia.

Correlati

Potresti esserti perso