Buzzi_Mafia Capitale
SENTENZA 10 Aprile Apr 2015 1949 10 aprile 2015

Mafia Capitale, confermata l'accusa di associazione mafiosa

Restano in carcere Buzzi, Odevaine e Panzironi, tre dei principali indagati dell'inchiesta. Lo ha deciso la Cassazione.

  • ...

Salvatore Buzzi.

Restano in carcere Salvatore Buzzi, Luca Odevaine e Franco Panzironi, tre dei principali indagati nell'inchiesta Mafia Capitale. Lo ha deciso la Cassazione che ha confermato l'accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. La Suprema Corte ha respinto anche la maggior parte dei ricorsi di altri 17 indagati.
RIGETTATI I RICORSI. In particolare la VI Sezione Penale della Cassazione ha rigettato il ricorso di Panzironi, Odevaine e Buzzi. I supremi giudici hanno inoltre rigettato i ricorsi di Carlo Guarany e di Agostino Gaglianone, hanno dichiarato inammissibile il ricorso di Rosanna Calistri, di Paolo Di Ninno, di Claudio Caldarelli, di Raniero Lucci, di Alessandra Garrone, di Pierina Chiaravalle e di Nadia Cerrito.
MISURE CONVALIDATE. È stata invece annullata l'aggravante di mafia per Giovanni De Carlo e le connesse esigenze cautelari. Per quanto riguarda l'esigenze cautelari, il tribunale del Riesame di Roma dovrà riesaminare la posizione di Giuseppe Mogliani, di Emanuela Bugitti e di Mario Schina. In sostanza la Suprema Corte ha convalidato le misure cautelari di diverso tipo convalidate dal tribunale del Riesame con ordinanza del 17 dicembre.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso