Maurizio Landini Leader 150223182653
INCONTRO 11 Aprile Apr 2015 1930 11 aprile 2015

Coalizione sociale, Landini lancia il «manifesto»

Il leader Fiom riunisce le associazioni a Roma. «Uniti per fare politica fuori dai partiti».

  • ...

Maurizio Landini, leader della Fiom.

Maurizio Landini lancia il «manifesto» di Coalizione sociale. Nell'incontro informale - chiuso alla stampa - alla sede Arci di Centocelle a Roma il leader della Fiom ha rivolto il suo invito ad «associazioni, movimenti, sindacati, donne e uomini che in questi anni si sono battuti contro le molteplici forme di ingiustizia e discriminazione» per «promuovere un cammino comune».
«È arrivato il momento di rivitalizzare la partecipazione alla vita pubblica sulla base di alcuni fondamentali valori ed obiettivi», si legge nel testo che, è stato spiegato, è una bozza da emendare nel corso di altri incontri.
«FARE POLITICA AL DI FUORI DEI PARTITI». «Vogliamo dimostrare che si può fare politica attraverso un agire condiviso, al di fuori e non in competizione rispetto a partiti, organizzazioni politiche o cartelli elettorali», prosegue il manifesto, «che si può realizzare un modello di impegno che si manifesti e qualifichi a partire dai territori e dai luoghi di lavoro e si caratterizzi per il fatto che ciascuno di noi offrirà il contributo delle proprie migliori pratiche e dei propri saperi e sulla base di tali principi in reciproca autonomia aderirà alle campagna per obiettivi comuni che insieme decideremo di avviare».
«Proponiamo alle associazioni, ai movimenti, ai sindacati, ai singoli cittadini di mettere in comune esperienze di azione, mutualismo, competenze, intelligenze per affrontare in modo solidale nei luoghi di vita e lavoro un cammino per la giustizia: la coalizione sociale», si legge ancora.

Correlati

Potresti esserti perso