Senato 141210095324
VIA LIBERA 15 Aprile Apr 2015 1310 15 aprile 2015

Sì del Senato, il decreto Anti-terrorismo è legge

Palazzo Madama approva. Fino a otto anni per l'arruolamento, pena massima di 10 per i lupi solitari.

  • ...

L'aula del Senato.

Il governo ha incassato la fiducia del Senato al decreto Anti-terrorismo, che contiene anche la proroga delle missioni internazionali, con 161 sì, 108 no e un astenuto. Il dl ora è legge.
A votare sì anche Sandro Bondi e Manuela Repetti, i due senatori che hanno di recente lasciato Forza Italia confluendo nel gruppo Misto.
NORMATIVA RAFFORZATA. Il provvedimento rafforza la normativa penale in materia di terrorismo internazionale e affida al procuratore nazionale anti-mafia il coordinamento delle inchieste sul terrorismo.
FINO A OTTO ANNI PER L'ARRUOLAMENTO. Tra le misure approvate, la pena della reclusione da cinque a otto anni per il delitto di arruolamento con finalità di terrorismo anche internazionale e l’inserimento, nel codice penale, del nuovo delitto di organizzazione di trasferimenti per finalità di terrorismo, che mira a colpire i cosiddetti i foreign fighter con la reclusione da cinque a otto anni.
Reclusione dai cinque ai dieci anni, invece, per i ’lupi solitari’ che progettano attentati in Italia.
COMBATTERE IL TERRORISMO SUL WEB. L’articolo 2 mira a combattere il terrorismo sul web: l’uso della Rete e di strumenti informatici per perpetrare reati di terrorismo (in caso di arruolamento o propaganda, per esempio) diventa un’aggravante che comporta l’obbligo di arresto in flagranza ed è previsto l’obbligo per la polizia postale e delle comunicazioni di tenere aggiornata una black-list dei siti internet che vengono utilizzati per la commissione di reati di terrorismo, che dovranno essere oscurati.
PROROGATE LE MISSIONI. Il testo proroga poi le missioni internazionali, confermando l’autorizzazione di spesa (per un importo complessivo di circa 871 milioni), sino al 30 settembre 2015, per la partecipazione italiana in Europa (Georgia, Kosovo, Bosnia-Erzegovina, Albania, Cipro e Mediterraneo), Asia (Afghanistan, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Bahrain, Libano e anche una proroga dell’impiego di personale militare in attività di addestramento delle forze di sicurezza palestinesi), Africa (Libia, Mali, Corno d’Africa, Repubblica Centrafricana).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso