Carla Cantone 130129124412
ELEZIONI 21 Aprile Apr 2015 1400 21 aprile 2015

Carla Cantone, candidata unica al sindacato Ue dei pensionati

Cambio ai vertici del Ferpa. Che rappresenta 10 milioni di pensionati europei.

  • ...

da Bruxelles

Carla Cantone, segretario generale dello Spi-Cgil.

In Italia hanno perso parte del loro appeal, ma Oltralpe i sindacalisti italiani sono ancora i più apprezzati.
Tanto che all'interno dell'Etuc-Ces, la confederazione europea dei sindacati con sede a Bruxelles, ricoprono da sempre ruoli strategici all'interno di tutte le federazioni.
E ora nella grande famiglia sindacale europea è pronta ad arrivare un'altra connazionale.
Il 21 aprile Carla Cantone si è infatti candidata al ruolo di segretario generale della Ferpa, Fédération européenne des retraités et des personnes agées, il sindacato europeo dei pensionati e delle persone anziane associato all'Etuc-Ces.
COMBATTIVA E ANTI-FORNERO. Un ruolo che Cantone conosce bene visto che dal 2008 è il segretario generale dello Spi, il sindacato dei pensionati della Cgil, una delle sigle più importanti all'interno della Confederazione, che negli ultimi anni ha combattuto per difendere i diritti dei pensionati fortemente limitati dalla riforma Fornero.
Per questo con i suoi 3 milioni di iscritti, lo Spi ha un peso notevole nonostante rappresenti una classe di ex lavoratori, che una volta usciti dal mercato del lavoro tendono a essere mantenuti ai margini della vita sociale e politica del Paese. E non solo in Italia.
IN UE 87 MILIONI DI OVER 65. Una tendenza che però, soprattutto nel Vecchio Continente, sta iniziando a cambiare: per quanto con l'innalzamento dell'età pensionabile gli europei lascino il lavoro sempre più tardi, i pensionati sono una forza numerica da non sottovalutare. Nei i Paesi Ue si contano circa 87 milioni di over 65.
Un numero che è destinato a crescere. Secondo tutti gli studi demografici si calcola che nel 2060 l’aspettativa di vita in Europa aumenterà di 7 anni.

Il sindacato dei pensionati europei Ferpa ha 10 milioni di iscritti

La sede del parlamento europeo a Bruxelles.

Una longevità che li rende non solo cittadini 'a lungo termine', ma una fonte elettorale sempre più importante: gli anziani e i pensionati rappresentano infatti 4 elettori su 10.
Un potenziale umano su cui Cantone ha deciso di scommettere candidandosi alla Ferpa, il sindacato europeo di categoria nato nel 1993, che per ora conta circa 10 milioni di iscritti ed è costituito da oltre 40 sigle sindacali attive in tutta Europa.
L'ITALIA È LA PIÙ NUMEROSA. L’Italia ha la rappresentanza più forte. Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil hanno infatti complessivamente 6 milioni di iscritti.
E lo Spi con i suoi 3 milioni è il più grande sindacato dei pensionati in Europa.
Ma la categoria ha una forte rappresentanza anche in altri Paesi e in particolare in Austria, Grecia, Spagna, Francia, Olanda.
In crescita è inoltre la presenza di pensionati iscritti al sindacato nei Paesi entrati più recentemente nella Ue come la Slovenia, l’Ungheria e la Polonia.
CANTONE UNICA CANDIDATA. Nessuno di questi Paesi ha però proposto un proprio sindacalista, dando così a Cantone l'opportunità di essere l'unica concorrente per l'incarico. In Italia la sua candidatura è stata proposta unitariamente da Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil e ha finora ricevuto forti consensi anche nei sindacati Oltralpe. Che in questi ultimi anni hanno seguito le sue battaglie in difesa dei pensionati italiani. E sanno quanto possa essere agguerrita e determinata: nel 1992 è stata la prima, e ad oggi l'unica donna, ad essere segretario nazionale degli edili.
L’esecutivo della Ferpa si deve riunire a Bruxelles il 12 e 13 maggio per esprimersi sulla sua candidatura. Ma si tratta di una procedura puramente formale, che si concluderà con la sua elezione definitiva durante il Congresso della Ferpa, in programma dal 9 all’11 settembre a Budapest.
C'È UN ALTRO ITALIANO. Solo allora Cantone prenderà ufficialmente il posto dell'attuale segretario della Ferpa, sempre italiano: Bruno Costantini, giunto al termine del suo mandato. E presto, a fare compagnia a Cantone nella capitale europea, ci sarà un altro connazionale: Luca Visentini (Uil) succederà all'attuale leader dell'Etuc-Ces Bernadette Segol. Il Congresso della Etuc-Ces è in programma a Parigi dal 29 settembre al 2 ottobre. Un cambio ai vertici che vedrà i sindacalisti italiani al comando. Almeno in Europa.

Twitter: @antodem

Correlati

Potresti esserti perso