Ambasciatore Israele 150422150428
ESTERI 22 Aprile Apr 2015 1506 22 aprile 2015

Iran, Israele: «Con l'accordo più vicino alle armi nucleari»

L'ambasciatore: «Con l'intesa non cresce la sicurezza della regione e dell'Occidente, ma aumenta il pericolo».

  • ...

Naor Gilon, ambasciatore di Israele a Roma.

Israele è contrario all'accordo di Losanna perché non diminuisce la capacità nucleare dell'Iran, visto che «nessun impianto verrà smantellato».
Lo ha affermato l'ambasciatore di Israele in Italia, Naor Gilon. «L'Iran», ha spiegato, «è attualmente un Paese nucleare, lo sanno tutti, ma ancora senza l'arma nucleare. Con questo accordo ci si avvicina».
«L'Iran cerca di dominare la regione», ha aggiunto il diplomatico, «il Medio Oriente è già una regione armata fino ai denti, con milioni e milioni in armi che vengono comprate e vendute. Una volta che l'Iran sarà nucleare, noi vedremo un peggioramento anche in questo senso, una corsa in questa direzione. Il problema si allargherà anche a paesi come la Libia, non solo nel Medio Oriente. In ultima analisi, questo accordo non aumenta la sicurezza della regione e dell'Occidente, ma anzi aumenta il pericolo».

Correlati

Potresti esserti perso