Armeni Turchia 140424163147
COMMEMORAZIONE 24 Aprile Apr 2015 1159 24 aprile 2015

Genocidio, il governo armeno apre alla Turchia

Cerimonia per il centernario del massacro. Il presidente Sarksyan: «Pronti a una normalizzazione con Ankara».

  • ...

La comunità armena del Libano commemora l'anniversario del 24 aprile del genocidio durante la Prima guerra mondiale.

A Erevan è la giornata in cui si commemora il centesimo anniversario del genocidio armeno, di cui il 23 aprile la chiesa apostolica armena ha canonizzato 1,5 milioni di vittime. Alla cerimonia, al Memorial Dzidzernagapert, interverranno il leader del Cremlino Vladimir Putin e il presidente francese François Hollande, che approfitteranno dell'evento per un bilaterale sulla crisi ucraina, sul Medio Oriente e sulla ritardata consegna della navi Mistral a Mosca sullo sfondo delle sanzioni. Putin avrà anche un bilaterale col presidente armeno Serge Sarkisian. Alla cerimonia interverranno anche il presidente cipriota Nikos Anastasiades e il presidente serbo Tomislav Nikolic.
«DILEGUARE LE TENEBRE DEL NEGAZIONISMO». I recenti progressi nel riconoscimento del genocidio armeno devono aiutare a «dileguare le tenebre di cento anni di negazionismo». Lo ha detto il presidente armeno Serzh Sarksyan intervenendo a Erevan alla cerimonia per commemorare il centesimo anniversario del genocidio armeno ad opera dei turchi ottomani.
«NORMALIZZAZIONE SENZA PRECONDIZIONI». Il governo di Erevan è pronto ad una normalizzazione 'senza precondizioni' con la Turchia, ha aggiunto Sarksyan in un'intervista al quotidiano turco Hurriyet. I due paesi, divisi sul riconoscimento del genocidio armeno del 1915, commemorato a Erevan, non hanno relazioni diplomatiche.

Correlati

Potresti esserti perso