Hillary Clinton Presidente 150414123315
STATI UNITI 26 Aprile Apr 2015 1745 26 aprile 2015

Fondazione Clinton, lo scandalo dei fondi

Dei 130 milioni di donazioni ricevuti, solo nove spesi per aiuti. Il resto in salari e bonus per amici.

  • ...

Le finanze della Fondazione Clinton sono in uno stato così disastroso che Charity Navigator, uno degli organismi di controllo delle associazioni di beneficenza più influenti, l'ha inserita nella 'watch list' delle organizzazioni con problemi. La notizia è stata riportata dal New York Post che ha sottolineato come la Fondazione Clinton abbia ricevuto nel 2013 più di 130 milioni di dollari ma ne abbia spesi, sotto forma di aiuti diretti, solo nove. Il resto è andato in spese amministrative, viaggi, salari e bonus, soprattutto agli amici di famiglia.
30 MILIONI IN SALARI E BENEFIT. Dalla denuncia dei redditi del 2013 emerge che la Fondazione Clinton ha speso 30 milioni di dollari in salari e benefit per i dipendenti, 8,7 milioni in spese per l'affitto dell'ufficio, 9,2 milioni in conferenze e quasi 8,5 milioni in viaggi. Nessuno della famiglia Clinton è nel libro paga, anche se l'intera famiglia viaggia in prima classe con i fondi della Fondazione. In tutto l'organizzazione dei Clinton ha speso 84,6 milioni in «spese operative». Charity Navigator, una sorta di agenzia di rating per le associazioni di beneficenza, non ha dato nessuno voto alla Fondazione Clinton, limitandosi a inserirla nella 'watch list', con la quale mette in guardia potenziali donatori sugli investimenti in associazioni a rischio. Nella lista ci sono 23 organizzazioni no profit. «Sembra che la Fondazione Clinton operi come un fondo illecito per i Clinton» affermano alcuni osservatori.
«Abbiamo commesso errori, come molte altre organizzazioni della nostra dimensione. Ma ci stiamo muovendo rapidamente per rimediare e assumere iniziative affinché questi errori non si ripetano in futuro», è stata la replica della Clinton Foundation.

Correlati

Potresti esserti perso