Fassino 150409101203
IMMIGRAZIONE 26 Aprile Apr 2015 1935 26 aprile 2015

Migranti, «Caserme dismesse per l'accoglienza»

I sindaci chiedono l'uso delle ex strutture dell'esercito. Incontro il 7 maggio al Viminale.

  • ...

Il presidente dell'Anci, Piero Fassino.

Usare le caserme dismesse come centri temporanei di accoglienza. Il ministro Angelino Alfano ha convocato, il prossimo 7 maggio, un vertice con le Regioni e l'Anci per fare il punto sull'emergenza profughi e discutere del possibile impiego delle strutture dismesse dell'esercito. Lo ha annunciato il sindaco di Torino e presidente dell'Anci, Piero Fassino, che la mattina del 26 aprile ha visitato il Centro Fenoglio di Settimo Torinese, dove sono ospitati dalla Croce Rossa circa 180 profughi.
BISOGNO DI SPAZI E FONDI. La convocazione del vertice segue la richiesta di una cabina di regia, avanzata proprio dal sindaco Fassino e dal presidente della regione Piemonte, e della Conferenza delle regioni, Sergio Chiamparino. Nel corso dell'incontro, secondo quanto appreso, verrà fatto il punto sulla proposta di utilizzare le caserme dismesse per ospitare i profughi e dei fondi necessari per consentire agli enti locali di far fronte all'emergenza. Al termine della visita al centro Fenoglio, Fassino ha ribadito la necessità di creare degli 'hub di accoglienza' - le caserme dismesse appunto - «per fare un primo screening e smistare poi i profughi in centri più piccoli». «Siamo pronti a fare la nostra parte», ha ribadito il primo cittadino, «ma dobbiamo essere messi nelle condizioni di riuscirci, il che significa prima di tutto avere spazi per la prima accoglienza, come le caserme che sono gli spazi più grandi e adeguati. Per questo chiediamo al Governo di poter utilizzare quelle dismesse».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso