INIZIATIVA 28 Aprile Apr 2015 0800 28 aprile 2015

Regionali Campania, il Movimento 5 stelle serve pizza per autofinanziarsi

Valeria Ciarambino, Luigi Di Maio e Roberto Fico camerieri a Napoli per un giorno: «Non vogliamo toccare un soldo pubblico per la campagna elettorale». Foto.

  • ...

Se la politica è servizio, i pentastellati lo dimostrano così: indossando per una sera gli abiti dei camerieri e servendo pizze ai tavoli (guarda le foto).
In vista delle prossime elezioni regionali, sul lungomare di Napoli il 27 aprile il Movimento cinque stelle ha organizzato un'iniziativa per autofinanziare la campagna elettorale di Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Regione Campania.
La fila, davanti a due pizzerie, era composta da cittadini, semplici sostenitori e appartenenti ai meetup.
«Non tocchiamo un soldo pubblico per la nostra campagna elettorale», ha assicurato Valeria Ciarambino, «nel rispetto di un volere dei cittadini espresso con chiarezza in un referendum che però la classe politica continua a calpestare».
IL PRECEDENTE PER DI MAIO. Prima dell'iniziativa del 27 aprile, un'altra esperienza simile fu organizzata in occasione della candidatura di Luigi Di Maio alle elezioni politiche del 2013, a Pomigliano d'Arco (Napoli).
«Siamo disposti a tutto per far conoscere la nostra candidata a tutta la regione, anche con questa iniziativa con la quale ci finanziamo», ha affermato il vice presidente della Camera. «Per gli altri i soldi li mettono privato il pubblico e alla fine passano il tempo a spartire favori».
Roberto Fico, presidente della Commissione di vigilanza Rai ha assicurato: «In Consiglio regionale saremo il baluardo per tutti i cittadini onesti».

Correlati

Potresti esserti perso