Palazzo Chigi 140714125929
REAZIONE 1 Maggio Mag 2015 1933 01 maggio 2015

No-Expo, il governo: «Vigliacchi e violenti»

Palazzo Chigi sugli scontri di Milano: «Expo non può essere e non sarà insultato dagli incappucciati».

  • ...

Palazzo Chigi.

«Il volto autentico di Milano è quello positivo, nobile e bello dell'apertura dell'Expo al mondo e al futuro. Il messaggio di lavoro, orgoglio e valori che viene da Expo non può essere e non sarà insultato dai violenti e da questi vigliacchi incappucciati». Così Palazzo Chigi in una sugli scontri No-Expo avenuti a Milano venerdì Primo maggio.
IL PREFETTO TRONCA: «MANTENERE SALDEZZA». Un invito a mantenere la calma è arrivato dal prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, che ha dichiarato: «In momenti come questi bisogna evitare di perdere il controllo della situazione ma occorre tenere grande saldezza di posizione».
ALFANO: «EVITATO IL PEGGIO». «Un grande grazie alle forze dell'ordine e a tutto il sistema della sicurezza milanese: dal prefetto al questore e a tutti quelli che hanno cooperato. Hanno evitato il peggio con intelligenza e fermezza», ha detto invece il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.
«Abbiamo fermato molti delinquenti preventivamente e altri ancora oggi pomeriggio: adesso massima durezza contro questi farabutti col cappuccio. Nessuno si sogni di liberarli subito», ha aggiunto il ministro.
SALA: «FESTA ROVINATA». Il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, ha parlato di una festa rovinata: «Rimane una festa rovinata, è un peccato in un momento come questo, con tutto il Paese raccolto intorno ad Expo».
Sala ha commentato i disordini arrivando al Teatro alla Scala per la prima di Turandot.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso