Medjugorje Giulio Andreotti 140804175940
DIALOGO IRREALE· 6 Maggio Mag 2015 1100 06 maggio 2015

L'intervista impossibile di Bisignani ad Andreotti: «Renzi impari da me, nessuno è indispensabile»

Botta e risposta con l'ex presidente del Consiglio: «La fiducia all'Italicum? I deputati votano tutto per paura di perdere il posto».

  • ...

Giulio Andreotti.

Renzi, la forzatura sull'Italicum, Berlusconi e Boldrini. Cosa penserebbe Giulio Andreotti del momento politico dell'Italia? Lo svela Luigi Bisignani, autore con Paolo Madron del libro I potenti al tempo di Renzi, in una intervista immaginaria col defunto ex presidente del Consiglio pubblicata sul Tempo, il Corriere della Sera e Repubblica (leggi tutto il testo in pdf).
«Renzi è diventato troppo guascone, rischia la fine di Craxi. Impari da me e ricordi che nessuno è indispensabile», è il 'consiglio' dell'ex senatore a vita nel botta e risposta col suo intervistatore.
Ma il fantasioso botta e risposta contiene commenti anche sul voto in aula per la riforma della legge elettorale e una stoccata ai parlamentari «talmente intimoriti che votano sempre tutto per paura di andare a casa».
«E che si dice di Berlusconi lassù?», domanda Bisignani al suo astratto interlocutore. «Sul piano dei comportamenti personali grande comprensione», è la risposta, «basta girarsi attorno e trovi i Kennedy, Mitterand i quali ne hanno potuto fare di ogni senza venir perseguitati né in terra né tantomeno in cielo. Sul piano politico invece il discorso è molto severo perché aveva l'occasione di salvare il suo Paese è l'ha sciupata, purtroppo».

Correlati

Potresti esserti perso