David Cameron Alle 150507234017
ELEZIONI 7 Maggio Mag 2015 2320 07 maggio 2015

Gran Bretagna al voto, gli exit poll premiano Cameron

Tory avanti con 316 seggi. Col sostegno dei liberali (a quota 10) avrebbero la maggioranza. Laburisti fermi a 239.

  • ...

Elezioni in Gran Bretagna: Cameron in vantaggio secondo i primi exit poll.

David Cameron in testa, laburisti al di sotto delle previsioni. Sono queste le prime indicazioni fornite dagli exit poll sul voto in Gran Bretagna.
Alle 22 in punto (le 23 in Italia) si sono chiuse le urne. E secondo le prime rilevazioni, il partito conservatore del premier sarebbe al comando con 316 seggi. Mentre lo sfidante principe, Ed Miliband, in rappresentanza dei laburisti, si sarebbe fermato a 239. Questo darebbe la possibilità a Cameron di avere la maggioranza, contando sui seggi dei liberali di Nick Clegg (10).
A STURGEON 58 SEGGI. Agli indipendentisti scozzesi di Nicola Sturgeon andrebbero ben 58 seggi. La proiezione Nop-Mori, rilanciata dalla Bbc a urne appena chiuse, consegnerebbe insomma al premier uscente un risultato al di sopra delle aspettative. Il numero - 316 - non garantirebbe a Cameron la maggioranza assoluta necessaria a governare (326 su 650 seggi complessivi alla House of Commons), ma supererebbe di gran lunga il tetto dei 300 che rappresentava una soglia sopra la quale il numero uno dei Tory potrà arrivare a comporre un accordo di coalizione.
SOLO 10 PER I LIBDEM. Dieci seggi, come detto, andrebbero ai liberaldemocratici (che già oggi governano con Cameron e rappresenterebbero l'appoggio necessario a raggiungere quota 326): i Libdem sembrano però in caduta libera, visto che rispetto al parlamento uscente perderebbero addirittura 46 seggi.
LABURISTI SOTTO LE ASPETTATIVE. Due andrebbero invece allo Ukip di Nigel Farage. Due anche per i Verdi, mentre il partito indipendentista gallese ne avrebbe conquistati quattro. Tutte le altre formazioni politiche avrebbero ottenuto 19 seggi. La Bbc ha comunque sottolineato che si tratta di un exit poll assolutamente da confermare, basato su 20 mila interviste per 45 milioni di britannici aventi diritto al voto. Qualora però le cifre risultassero confermate, il risultato dei laburisti sarebbe da considerare inferiore alle attese in prima battuta perché passerebbe da 256 a 239 seggi, poi perché un esito ottimale avrebbe dovuto superare quota 290.
VANTAGGIO RIDOTTO? Gli exit poll diffusi da YouGov in un secondo momento, tuttavia, cambierebbero non poco lo scenario: secondo questi dati, infatti, conservatori di Cameron sarebbero sì in vantaggio, ma con 284 seggi contro i 263 dei laburisti. I Libdem otterrebbero 31 seggi. La coalizione tra Cameron e Clegg non avrebbe quindi la maggioranza assoluta. E il Snp avrebbe 48 seggi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso