Alfano Renzi Orlando 150305165458
GIUSTIZIA 14 Maggio Mag 2015 1523 14 maggio 2015

Prescrizione, accordo trovato nella maggioranza

Tavolo tecnico con lo scopo di rivedere i termini per i reati contro la Pubblica amministrazione.

  • ...

Da sinistra, il ministro dell'Interno Angelino Alfano, il premier Matteo Renzi e il Guardasigilli Andrea Orlando.

È stato trovato l'accordo tra Partito democratico e Area popolare sulla prescrizione. L'intesa riguarda la possibilità di avviare un tavolo tecnico con lo scopo di rivedere l'allungamento eccessivo dei termini per i reati contro la Pubblica amministrazione, che rischiava di avere impatti sulla ragionevole durata dei processi. L'obiettivo è raccordare ddl prescrizione e ddl anticorruzione.
VERTICE AL MINISTERO. Al vertice di maggioranza che si è tenuto il 14 maggio al ministero della Giustizia hanno partecipato il Guardasigilli Andrea Orlando, il viceministro Enrico Costa, il responsabile Giustizia del Pd David Ermini, il presidente dei senatori di Ap Renato Schifani e il capogruppo in commissione Senato Nico D'Aspola.
SPACCATURA PRECEDENTE. Lo scorso marzo, la Camera aveva approvato la riforma della ex Cirelli. Sul voto, però, la maggioranza si era spaccata con gli alfaniani che si erano astenuti chiedendo la soppressione della norma che aumenta i tempi della metà. Il ministro Orlando aveva annunciato possibili modifiche del testo al Senato.

Correlati

Potresti esserti perso