Iglesias 150525082655
REAZIONI 25 Maggio Mag 2015 1302 25 maggio 2015

Elezioni, Renzi: «Spagna e Polonia dicono all'Ue di cambiare»

Salvini: «Una mazzata per i difensori dell'Europa delle banche e per i servi di Bruxelles».

  • ...

Pablo Iglesias, leader di Podemos.

Per Matteo Renzi i risultati delle elezioni in Spagna e in Polonia indicano una sola cosa: l'Europa deve cambiare.
«Il vento della Grecia, il vento della Spagna, il vento della Polonia non soffiano nella stessa direzione, soffiano in direzione opposta, ma tutti questi venti dicono che l'Europa deve cambiare e io spero che l'Italia potrà portare forte la voce per il cambiamento dell'Europa nelle prossime settimane e nei prossimi mesi», ha detto il premier a Rtv38.
SALVINI: «MAZZATA PER L'UE E LE BANCHE». Secondo Matteo Salvini, invece, «il risultato elettorale della Spagna e anche il voto in Polonia sono una bella mazzata per i difensori dell'Europa delle banche e per i servi di Bruxelles», ha detto il leader della Lega Nord , parlando a Radio Padania. «Abbiamo tante differenze da Podemos», ha aggiunto Salvini, «ma questa è una boccata d'ossigeno per l'Europa dei popoli».
«BASTA BUROCRATI DI BRUXELLES». «Al di là delle differenze e delle specificità del voto in Spagna e in Polonia quel che sta accadendo in Europa, compreso quel che è accaduto in Gran Bretagna, è un segnale molto chiaro», ha proseguito Salvini. «Significa che la gente vuole riprendersi il controllo dei confini, delle fabbriche, dei campi, del lavoro, delle banche. E dice basta ai burocrati di Bruxelles e ad una Europa senza anima».

Correlati

Potresti esserti perso