Matteo Renzi 150430214525
REGIONALI 25 Maggio Mag 2015 1530 25 maggio 2015

Renzi: «Liguria non è sfida nazionale»

Il premier a La Spezia: «Basta giochi politici romani. Nessuna ripercussione sul governo».

  • ...

Matteo Renzi.

Per Matteo Renzi la Liguria «non è il laboratorio della politica nazionale. Noi discutiamo del governo della Regione: è l'ora di farla finita di trasformare le elezioni in uno scontro per i giochi politici romani».
A un'iniziativa elettorale a La Spezia, il premier ha spiegato che l'esito delle Regionali, in Liguria come altrove, non avrà alcuna ripercussione sul governo.
AVANTI SULLA SCUOLA. Renzi ha poi replicato a un gruppo di precari che lo contestava sulla scuola: «Potete fischiare quanto vi pare, noi siamo quelli che non vanno a fischiare le altre iniziative. Noi siamo il Pd, orgogliosi dei nostri valori».
FRECCIATA AL CAV. Infine il premier ha lanciato una frecciata a Silvio Berlusconi: «Vent'anni di centrodestra hanno lasciato macerie. Non ho mai attaccato Berlusconi ma lui è il leader politico in Italia che è stato più giorni di De Gasperi, Moro, Fanfani, persino Andreotti a Palazzo Chigi: se aveva queste grandi e belle idee per il futuro del Paese perché non le ha realizzate?».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso