Brugnaro Casson 150601202114
SPECIALE COMUNALI 31 Maggio Mag 2015 2254 31 maggio 2015

Comunali 2015, i risultati nei capoluoghi

Elezioni amministrative in 17 capoluoghi di provincia. Sindaci eletti a Sanluri, Tempio Pausania, Andria, Vibo Valentia e Agrigento. Mantova, Matera, Chieti, Lecco, Enna e Nuoro al ballottaggio.

  • ...

Anche Venezia al ballottaggio, dopo Mantova, Matera, Lecco, Chieti e Nuoro.
Per la maggior parte dei 17 capoluoghi di Provincia chiamati a rinnovare sindaco e Consiglio comunale, la parola finale passa al secondo turno, previsto per domenica 14 giugno.
CASSON AVANTI DI 10 PUNTI. In Laguna, dove si giocava la sfida più importante, l'ex magistrato e senatore Felice Casson (Partito democratico) è in testa, ma il suo pur consistente vantaggio rispetto all'inseguitore, l'imprenditore di centrodestra Luigi Brugnaro, non è stato tale da consentirgli una vittoria al primo turno. Casson ha raccolto il 38% dei voti, circa dieci punti sopra Brugnaro (fermo al 28,5%), ma al di sotto della sogliadel 50%. Su Twitter è stato lo stesso candidato dem a prevedere il ballottaggio.

FIRETTO SINDACO AD AGRIGENTO. Ad Agrigento, invece, l'ex primo cittadino di Porto Empedocle Calogero Firetto, sostenuto da Pd, Udc e Nuovo centrodestra, è stato eletto sindaco con il 59% dei voti. Battuto Silvio Alessi, vincitore delle primarie del Pd successivamente annullate, che ha raccolto il 14,8% dei consensi. Incertezza sui dati a Enna, dove comunque si profila la necessità di andare al secondo turno per i candidati Crisafulli e Dipietro.
A TEMPIO PAUSANIA VINCE FORZA ITALIA. In Sardegna sono stati eletti i nuovi sindaci di due capoluoghi, Sanluri e Tempio Pausania. Si tratta rispettivamente di Alberto Urpi, candidato con la lista civica Progetto Sanluri, e di Andrea Biancareddu, candidato per Forza Italia. A Vibo Valentia ha prevalso al primo turno Elio Costa, sostenuto da liste civiche di centrodestra, con il 50,8% dei voti. Mentre ad Andria è stato riconfermato con il 52,2% l'azzurro Nicola Giorgino.
AFFLUENZA PIÙ ALTA RISPETTO ALLE REGIONALI. L'affluenza ha superato complessivamente il 64%, attestandosi al 64,9% in calo rispetto alle elezioni comunali precedenti (73,5%).Votanti in calo anche in Sicilia, dove è andato alle urne il 64,4% degli aventi diritto al voto. Ad Agrigento l'affluenza è stata del 67,4% (-4,8%), a Enna del 66,6% (-4,5%).

Venezia (risultati definitivi)

Felice Casson (Pd, civiche): 38% BALLOTTAGGIO

Luigi Brugnaro (Lista civica Luigi Brugnaro): 28,5% BALLOTTAGGIO

Gian Angelo Bellati (Lega Nord): 11,8%

Davide Scano (M5s): 12,6%

Lecco (risultati definitivi)

Virginio Brivio (Pd, civiche): 39,2% BALLOTTAGGIO

Alberto Negrini (FI, Lega, FdI): 26,5% BALLOTTAGGIO

Massimo Riva (M5s): 8,5%

Lorenzo Bodega (Ncd): 20,2%

Mantova (risultati definitivi)

Mattia Palazzi (Pd, Sel, civiche): 46,5% BALLOTTAGGIO

Paola Bulbarelli (FI, Lega, FdI): 26,4% BALLOTTAGGIO

Michele Annaloro (M5s): 7,6%

Rovigo (sezioni scrutinate: 55 su 56)

Nadia Romeo (Pd, civiche): 24,1%

Massimo Bergamin (FI, Lega): 18,8%

Paolo Avezzù (civiche): 15,3%

Arezzo (risultati definitivi)

Matteo Bracciali (Pd): 44,2% BALLOTTAGGIO

Alessandro Ghinelli (Fi, Lega): 35,9% BALLOTTAGGIO

Massimo Ricci (M5s): 9%

Macerata (risultati definitivi)

Romano Carancini (Pd): 39,9% BALLOTTAGGIO

Deborah Pantana (FI): 18% BALLOTTAGGIO

Maurizio Mosca (FdI, civiche): 13,6%

Fermo (risultati definitivi)

Pasquale Antonio Zacheo (Pd): 24,8% BALLOTTAGGIO

Paolo Calcinaro (civiche): 22,9% BALLOTTAGGIO

Giambattista Catalini (FI, civiche): 17,3%

Chieti (risultati definitivi)

Luigi Febo (Pd): 30,2% BALLOTTAGGIO

Umberto Di Primio (FI, Ncd): 37% BALLOTTAGGIO

Ottavio Argenio (M5s): 11,08%

Andria (risultati definitivi)

Nicola Giorgino (Fi, Oltre con Fitto, Noi con Salvini): 52,2% ++ELETTO SINDACO++

Sabino Fortunato (Pd): 24,1%

Michele Coratella (M5s): 20,8%

Trani (risultati definitivi)

Amedeo Bottaro (Pd): 47,4% BALLOTTAGGIO

Antonio Floro (Area Popolare, civiche): 14,4% BALLOTTAGGIO

Emanuele Tomasicchio (Fi Fdi): 11,1%

Matera (risultati definitivi)

Salvatore Adduce (Pd, Api, Sel): 40,1% BALLOTTAGGIO

Raffaele De Ruggieri (Matera per De Ruggieri): 36% BALLOTTAGGIO

Angelo Tortorelli (civiche): 12,9%

Antonio Materdomini (M5s): 8,4%

Vibo Valentia (risultati definitivi)

Antonio Lo Schiavo (Pd, Sel): 37,2%

Elio Costa (civiche centrodestra): 50,8% ++ ELETTO SINDACO ++

Antonio D'Agostino (Cambiamo Vibo): 4,5%

Tempio Pausania (risultati definitivi)

Andrea Biancareddu (FI): 52,07% ++ ELETTO SINDACO ++

Antonio Balata (Pd): 38,54%

Nino Vargiu (M5s): 5,6%

Salvatore Sassu (Unione democratica per Tempio): 3,6%

Nuoro (risultati definitivi)

Alessandro Bianchi (Pd, Sel): 29,9% BALLOTTAGGIO

Andrea Soddu (civiche): 21,4% BALLOTTAGGIO

Tore Lai (M5s): 11,9%

Basilio Brodu (civiche): 16,5%

Sanluri (risultati definitivi)

Luigi Pilloni (M5s): 12,6%

Giuseppe Tatti (Insieme per Sanluri): 40,1%

Alberto Urpi (Progetto Sanluri): 47,2% ++ ELETTO SINDACO ++

Enna (risultati definitivi)

Mirello Crisafulli (Pd): 40% BALLOTTAGGIO

Maurizio Dipietro (Patto per Enna): 24% BALLOTTAGGIO

Davide Solfato (M5s): 17%

Agrigento (risultati definitivi)

Lillo Firetto (Pd, Ncd): 59% ++ ELETTO SINDACO ++

Silvio Alessi (Patto democratici riformisti): 14,8%

Marco Marcolin (Noi con Salvini): 9,1%

Emanuele Dalli Cardillo (M5s): 8,7%

Articoli Correlati

Potresti esserti perso