Luigi Brugnaro 150615125430
SPECIALE 14 Giugno Giu 2015 1900 14 giugno 2015

Comunali 2015, i ballottaggi nei capoluoghi

I dem perdono Arezzo, Venezia e Matera. In Laguna Brugnaro rimonta Casson. Guerini: «Sconfitta che brucia, non si può brindare».  I risultati dello spoglio.

  • ...

Brutte notizie per il Partito democratico dalla tornata dei ballottaggi alle Comunali.
I dem sono usciti sconfitti a Venezia, Arezzo e Matera. In tutti e tre i capoluoghi, il centrodestra unito è riuscito a ribaltare i risultati del primo turno delle elezioni amministrative, e a portare i propri candidati sulla poltrona di primo cittadino. A Lecco, Mantova e Macerata, invece, il centrosinistra ha ribadito la propria leadership locale, affermandosi anche al ballottaggio (tutti i risultati dello spoglio).
«Dai ballottaggi vengono risultati con luci e ombre», ha commentato il vicesegretario Lorenzo Guerini. «L'analisi puntuale conferma che il Pd è nettamente il primo partito in Italia anche nel numero dei sindaci, ma non è sufficiente a farci brindare» e «giudicare positivo il risultato». Guerini ha poi definito «bruciante» la sconfitta di Venezia.
AFFLUENZA DEL 47%. Confermato il calo dell'affluenza. Alle urne sono stati chiamati oltre due milioni di cittadini in 78 Comuni, ma alla chiusura dei seggi l'affluenza è stata del 47,1%. Soltanto un elettore su due, quindi, è andato a votare. Al primo turno l'affluenza finale era stata invece del 63,2%. I numeri non tengono conto delle consultazioni in corso in Sicilia, dove è possibile votare anche lunedì 15 giugno.
A VENEZIA LA CLAMOROSA RIMONTA DI BRUGNARO. Tra i 12 capoluoghi al ballottaggio l'affluenza più alta si è registrata a Matera, Chieti, Nuoro e Venezia Br, imprenditore senza tessere politiche che ha deciso di correre col sostegno del centrodestra e della Lega Nord.
Quest'ultimo è stato protagonista di una clamorosa rimonta, che lo ha portato a Ca' Farsetti con il 53,2% dei voti, contro il 46,7% dell'avversario. Ribaltato il risultato del primo turno, quando Felice Casson aveva ottenuto 10 punti di vantaggio.
ANCHE AD AREZZO RISULTATO CAPOVOLTO. Il Pd ha perso anche in un'altra piazza storicamente 'rossa': ad Arezzo il candidato del centrodestra, Alessandro Ghinelli, ha capovolto il risultato del primo turno ed è diventato sindaco con il 50,8% dei voti, contro il 49,1% di Matteo Bracciali. Il capoluogo toscano torna così ad avere una guida di centrodestra dopo nove anni. Bracciali al primo turno aveva ottenuto un vantaggio di ben otto punti, rivelatosi tuttavia insufficiente. Il successo del centrodestra è stato completato dall'elezione a Rovigo del leghista Massimo Bergamin, che si è imposto con circa il 60% dei voti.
MATERA AL CENTRODESTRA. A Matera, capitale europea della cultura, Raffaello De Ruggieri sostenuto da un insieme di liste civiche di centrodestra ha strappato la poltrona di sindaco al candidato del Pd, Salvatore Adduce, nonostante il risultato favorevole a quest'ultimo registrato al primo turno. De Ruggieri ha vinto al ballottaggio con il 54,5% dei voti, contro il 45,4% di Adduce.
AL PD LECCO, MANTOVA E MACERATA. I candidati del Partito democratico sono riusciti ad avere la meglio a Lecco e a Macerata, con l'elezione di Virginio Brivio (54,3%) e Romano Carancini (59,1%). Mantova ha confermato la propria tradizione di centrosinistra, garantendo a Mattia Palazzi il 62,5% dei consensi. Batosta invece in Sardegna, a Nuoro, dove Alessandro Bianchi è stato sconfitto in rimonta da Andrea Soddu (68,3%), sostenuto da alcune liste civiche e dal Partito sardo d'Azione.

L'AFFLUENZA NEI 12 CAPOLUOGHI. Ecco i dati definitivi per quanto riguarda l'affluenza nei 12 capoluoghi andati al ballottaggio.


----------------------------------------------------------------
- Capoluogo Affluenza Primo turno
----------------------------------------------------------------
- Venezia 49,0% 59,8%
- Rovigo 42,6% 64,2%
- Lecco 47,7% 57,4%
- Mantova 43,3% 55,0%
- Arezzo 48,4% 57,4%
- Fermo 48,1% 63,6%
- Macerata 39,2% 59,0%
- Chieti 50,4% 66,4%
- Trani 37,6% 67,7%
- Matera 58,0% 74,0%
- Enna 40,3% 50,2%
- Nuoro 49,1% 64,4%

Correlati

Potresti esserti perso